L’Inter è attesa da settimane importanti in tema calciomercato. Come scrive il giornalista sportivo Fabrizio Biasin la proprietà avrebbe chiesto alla dirigenza un utile dalle cessioni di circa 80 milioni di euro. Sarebbe questa la somma necessaria ad attutire il debito registrato nelle ultime due stagioni a causa dell’emergenza coronavirus. Altra richiesta avanzata all’amministratore delegato Giuseppe Marotta  al direttore sportivo Piero Ausilio è quella di diminuire il monte ingaggi del 30%. Per questo è probabile che venga alleggerita la rosa, con l’inserimento di giovani di qualità. La prima cessione pesante potrebbe essere quella di Hakimi, con il Paris Saint Germain che sarebbe arrivata ad offrire circa 70 milioni di euro per il terzino destro. La società nerazzurra però ne vorrebbe almeno 80 milioni di euro, probabile che un’intesa si possa trovare, soprattutto perché Hakimi avrebbe già l’intesa sull’ingaggio con i francesi.

L’Inter sarebbe interessata a Nandez

Oltre ad Hakimi potrebbero lasciare l’Inter Perisic, Alexis Sanchez e Vidal. Il loro ingaggio infatti pesa in maniera evidente sui costi societari. A loro dovrebbero aggiungersi anche i giocatori che hanno disputato la stagione 2020-2021 in prestito. Ci si riferisce a Valentino Lazaro, Radja Nainggolan e Joao Mario. In questo momento però gli unici che potrebbero essere acquistati a titolo definitivo sono il belga e il portoghese, rispettivamente dal Cagliari e dallo Sporting Lisbona. Proprio nella società sarda gioca un centrocampista particolarmente gradita alla società nerazzurra. Ci si riferisce a Nahitan Nandez. Il nazionale uruguaiano attualmente è impegnato con la nazionale dell’Uruguay in Coppa America. Il Cagliari potrebbe cederlo se dovesse arrivare l’offerta giusta. La sua valutazione di mercato è di circa 35 milioni di euro. Difficilmente i nerazzurri spenderanno una somma cash così pesante, per questo starebbero valutando l’inserimento di una contropartita tecnica gradita alla società sarda.

Pinamonti possibile contropartita tecnica per l’acquisto di Nandez

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato lanciate da Sportmediaset l’Inter starebbe valutando l’inserimento della punta Andrea Pinamonti come possibile contropartita tecnica per l’acquisto di Nandez. Il nazionale under 21 sarebbe acquisto gradito dai sardi, anche perché quest’ultimi starebbero lavorando alla cessione di Simeone al Celta Vigo. La valutazione di mercato di Pinamonti è di circa 10 milioni di euro. Di conseguenza la società nerazzurra potrebbe offrire circa 20 milioni di euro più il cartellino del nazionale under 21 italiano per l’acquisto di Nandez. L’uruguaiano sarebbe considerato l’acquisto ideale dal tecnico dell’Inter Simone Inzaghi in quanto bravo non solo a garantire quantità ma anche negli inserimenti nell’area avversaria. Se dovesse arrivare Nandez sarebbe la mezzala del centrocampo a cinque ed andrebbe ad affiancare Brozovic e Barella. Il centrocampista uruguaiano però ha dimostrato nella stagione 2020-2021 che può giocare anche come centrocampista di fascia destra. Difficile però che l’Inter lo acquisti per quel ruolo in quanto cercherebbe un giocatore bravo non solo nella fase difensiva ed offensiva ma anche nel fornire assist ai compagni.

I possibili rinforzi dell’Inter

L’Inter per la fascia destra starebbe lavorando all’acquisto di Emerson Royal, valutato circa 25 milioni di euro dal Barcellona. Per la fascia sinistra si è parlato di un interesse concreto per Matias Olivera del Getafe ma il preferito sembra essere Marcos Alonso. Lo spagnolo potrebbe lasciare il Chelsea durante il calciomercato estivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here