Serie A

Chi è Kevin Malcuit? Età, stipendio, carriera, patrimonio, vita privata

Kevin Malcuit ha appena terminato il suo prestito alla Fiorentina e si appresta alla nuova stagione con l’intento di prendersi una rivincita dopo un biennio in cui non è riuscito a confermare quanto di buono fatto vedere al suo avvento con la maglia del Napoli.

Chi è Kevin Malcuit

Kevin Malcuit, nato a Châtenay-Malabry il 31 luglio 1991, è un difensore laterale di piede destro. Rapido e dotato di discreti mezzi tecnici, predilige spingersi in avanti in appoggio ai centrocampisti, ma è in grado di dare vita a rapidi ripiegamenti una volta che il pallone è stato conquistato dalla squadra avversaria.

La sua carriera

Kevin Malcuit ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del RC France, per poi trasferirsi al Monaco, ove ha fatto il suo esordio in Ligue 1 nel corso della stagione 2010-11.
Dopo un biennio coi monegaschi, ha quindi dato vita ad una lunga gavetta con Vannes, Frejus St. Raphael e Niort, preludio al passaggio nel Saint Etienne, avvenuto nell’estate del 2015.
Dopo un biennio con il club transalpino più amato, nel corso del quale ha collezionato 34 presenze, si è trasferito al Lille, per la stagione 2017-18.
Nell’estate del 2018 è stato quindi il Napoli a puntare su di lui, versando 13 milioni di euro per assicurarsene il cartellino. Dopo l’esordio in Serie A, avvenuto il 26 settembre 2018 contro il Parma, ha vestito la maglia dei partenopei in 30 occasioni, prima di passare alla Fiorentina nel gennaio di quest’anno.

Quanto guadagna Kevin Malcuit?

Kevin Malcuit guadagna 0,8 milioni di euro netti all’anno. Lo stipendio è stato fissato quando il giocatore è sbarcato in Italia ed è valido per quattro anni, ovvero sino al termine della stagione 2021-22.

La sua vita privata

Kevin Malcuit è fidanzato con Ashley Rose. La sua compagna è stata protagonista di una veemente polemica al suo arrivo in Italia, quando è stata attaccata sui social da alcuni sedicenti tifosi, scatenando le sue accuse di razzismo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button