Serie A

Chi è Lucas Martinez Quarta? Età, stipendio, carriera, patrimonio, vita privata

Lucas Martinez Quarta non ha avuto un approccio felicissimo con il nostro calcio. Arrivato tra gli squilli di tromba, il giocatore si è trovato a scontrarsi con le difficoltà di adattamento ad uno scenario del tutto nuovo, oltre che con la confusione tecnica ingenerata nelle file della Fiorentina dai tanti cambi che ne hanno interessato la panchina.

Chi è Lucas Martinez Quarta

Lucas Martinez Quarta, nato a Mar del Plata il 10 maggio 1996, è un difensore centrale rapido e capace di leggere al meglio gli sviluppi del gioco. Inoltre ha discrete doti tecniche che gli permettono di partecipare senza eccessivi imbarazzi alla fase di costruzione del gioco.

La sua carriera

Lucas Martinez Quarta ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del River Plate, coronando il suo percorso con l’esordio in prima squadra, arrivato nella stagione 2016-17. Ha anche partecipato alla conquista della Copa Libertadores del 2018, chiudendo la sua militanza nel club che lo ha visto nascere calcisticamente nell’estate del 2020, quando è stata la Fiorentina a decidere di acquisirne il cartellino in cambio di una cifra che dovrebbe aggirarsi, una volta scattati i bonus, intorno ai 13 milioni di euro.
Il suo esordio in Serie A è avvenuto il 25 ottobre, nella gara vinta dai viola contro l’Udinese per 3-2. Dopo la quale ne sono arrivate altre 20, condite da una rete.
Attualmente Martinez Quarta è impegnato con la sua Nazionale in Copa America, con la quale ha sinora preso parte a 8 gare internazionali.

Quanto guadagna Lucas Martinez Quarta?

Lucas Martinez Quarta guadagna 1 milione di euro netti all’anno. Lo stipendio è stato siglato all’atto dell’arrivo in viola ed è valido sino al giugno del 2025, a meno che le parti non decidano di adeguarlo o comunque ritoccarlo prima di allora.

La sua vita privata

Lucas Martinez Quarta è fidanzato con una connazionale, Agustina Caniglia. La coppia ha già avuto tre figli, Bautista, Mia e Alba, venuta alla luce proprio da poche ore.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button