L’Inter avrà molto lavoro da fare nelle prossime settimane in tema calciomercato. Oltre alla probabile cessione di Hakimi la società nerazzurra sta valutando altre pesanti partenze. Se dovessero arrivare importanti offerte per Lautaro Martinez, Romelu Lukaku e Nicolò Barella, verrebbero valutate. L’obiettivo però è cedere al massimo due giocatori importanti e per il resto cercare di monetizzare dalle cessioni cosiddette minori. Non è un caso che si parli anche delle possibili partenze di Ivan Perisic, Alexis Sanchez e Arturo Vidal. L’Inter però dovrà fronteggiare un altro problema, ovvero quello riguardante la situazione medica di Christian Eriksen.

Dopo il problema al cuore al centrocampista danese gli è stato impiantato un defibrillatore. Con le normative vigenti molto rigide in Italia in tema sanitario, è probabile che il giocatore non possa ottenere l’idoneità agonistica per giocare a livello professionistico nel calcio italiano. Per questo, qualora i medici gli daranno il via libera per giocare , la società nerazzurra potrebbe cederlo in un campionato estero. L’Inter starebbe già lavorando ad un sostituto.

L’Inter potrebbe acquistare Donny Van de Beek

Come scrive il sito calciomercato.com l’Inter avrebbe individuato nel centrocampista olandese Donny Van de Beek un possibile rinforzo. La società nerazzurra infatti sta valutando dei sostituti di Eriksen. Il giocatore del Manchester United potrebbe essere un’occasione di mercato in quanto non sarebbe considerato un titolare dal tecnico Solskjaer. Nella stagione 2020-2021 è stato impiegato in poche partite e di conseguenza sembra improbabile una sua permanenza in Inghilterra. La sua valutazione di mercato è di circa 30 milioni di euro, somma che attualmente l’Inter non vorrebbe spendere. Potrebbe invece valutare l’eventuale arrivo dell’olandese qualora il Manchester United decidesse di cederlo in prestito con diritto di riscatto. In questo modo la società nerazzurra eviterebbe di spendere per il cartellino pagando solo lo stipendio del giocatore.

Il mercato dell’Inter

Il centrocampista Donny Van de Beek potrebbe quindi essere un rinforzo per il centrocampo. L’Inter però valuta anche innesti sulle fasce. Considerando le probabili partenze di Hakimi e Perisic, servono giocatori titolari sia sulla destra che sulla sinistra. Secondo il noto giornalista sportivo Enzo Pedullà il preferito per la fascia destra sembra essere Manuel Lazzari. La Lazio potrebbe cederlo per circa 20 milioni di euro. Sarebbe un acquisto gradito dal tecnico Simone Inzaghi, che lo ha allenato nella sua precedente esperienza professionale nella squadra laziale. L’Inter però valuta anche altri rinforzi in casa Lazio. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Inzaghi vorrebbe infatti Adam Marusic e Felipe Caicedo. Il montenegrino sarebbe utile sia come centrale difensivo di destra  quindi come prima alternativa a Milan Skriniar. Allo stesso tempo si giocherebbe il posto anche con Lazzari per la fascia destra.

La società nerazzurra inoltre è alla ricerca di un vice Lukaku. L’ideale sembra essere proprio Felipe Caicedo. In scadenza di contratto a giugno 2022, la punta ecuadoregna guadagna circa 2 milioni di euro a stagione. Per quanto riguarda la fascia sinistra di centrocampo piacciono Emerson Palmieri e Filip Kostic. Il giocatore serbo sembrerebbe essere il preferito anche per la sua capacità di fornire assist decisivi ai suoi compagni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here