La punta del Milan Zlatan Ibrahimovic sarà operato il ginocchio. Le cure a cui è stato sottoposto lo svedese non hanno sortito gli effetti sperati ed è stato quindi necessario l’intervento chirurgico. Nell’ipotesi più ottimistica Zlatan Ibrahimovic potrebbe rientrare nella prima giornata di campionato, prevista il 22 agosto. Di certo questa situazione pone il Milan davanti al problema di poche punte a disposizione, soprattutto perché la società rossonera starebbe valutando la cessione di Rafael Leao. Il portoghese, come dichiarato dal suo agente sportivo Jorge Mendes, interessa in Inghilterra (piace ad Everton e Wolverhampton) e in Francia (Olympique Marsiglia). Il Milan cercherà di incassare almeno i 30 milioni di euro spesi per acquistarlo dal Lille. La strategia di mercato rossonera è quindi quella di acquistare due punte, possibilmente simili dal punto di vista tecnico.

Si valutano due innesti nel settore avanzato: piacciono Giroud e Kalajdzic

Il giocatore preferito dal Milan come rinforzo del settore avanzato è Oliver Giroud. La punta francese ha lasciato intendere che gli piacerebbe trasferirsi nella società rossonera, anche perché consapevole di essere un titolare, almeno fino al recupero ottimale di Ibrahimovic. Non è da scartare la possibilità che il tecnico Stefano Pioli possa anche schierare un Milan a due punte, con due trequartisti e non tre a supporto del settore avanzato. Il Chelsea ha recentemente sfruttato la prelazione sul rinnovo contrattuale di un altro anno di Giroud. La società inglese però ha fatto intendere che qualora il francese decidesse di lasciare l’Inghilterra, verrebbe liberato a parametro zero. Si parla già di un’intesa contrattuale fra il francese e il Milan sulla base di un contratto di 4 milioni di euro netti a stagione fino a giugno 2023. Fra l’altro la società rossonera usufruirebbe del Decreto Crescita, disposizione governativa che garantisce una tassazione agevolata sull’ingaggio lordo dei giocatori provenienti da campionati esteri.

Kalajdzic ha un prezzo di mercato di 25 milioni di euro

Il Milan valuta anche un altro profilo per il settore avanzato, molto simile per caratteristiche tecniche e fisiche a Zlatan Ibrahimovic. Parliamo di Sasa Kalajdzkic, punta austriaca dello Stoccarda impegnato in queste settimane nell’Europa con la sua nazionale. Il classe 1997 è stato protagonista di una stagione importante nel campionato tedesco segnando 15 gol. La sua valutazione di mercato però è notevole, la società tedesca infatti lo vende per non meno di 25 milioni di euro. Soldi che potrebbero arrivare dalla cessione di Rafael Leao.

Il mercato del Milan

Il Milan sta lavorando anche alle conferme dei giocatori che hanno contribuito la stagione 2020-2021 al raggiungimento del secondo posto in campionato. Ci riferiamo in particolar modo a Sandro Tonali e a Brahim Diaz. La società rossonera per acquistare a titolo definitivo il centrocampista classe 2000 dovrebbe pagare 15 milioni di euro più 10 milioni di bonus al Brescia. Il Milan sta cercando di ottenere uno sconto del cartellino, magari provando ad inserire un giovane della Primavera rossonera. Piace la punta ventenne Olzer. Per quanto riguarda invece il centrocampista spagnolo, si starebbe lavorando all’acquisto in prestito con diritto di riscatto per circa 20 milioni di euro. Il Real Madrid sarebbe favorevole alla cessione dello spagnolo. Intanto è stato acquistato a titolo definitivo dal Chelsea il difensore Fikajo Tomori per 28 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here