L’ingaggio di Hakan Calhanoglu da parte dell’Inter ha suscitato pareri contrastanti da parte dei principali addetti ai lavori. Per molti il nazionale turco è considerato come un giocatore non da grande squadra, tanti invece hanno elogiato l’amministratore delegato Giuseppe Marotta nel saper cogliere una grande occasione di mercato a parametro zero. Di certo l’acquisto di Calhanoglu nasce anche come esigenza immediata nel trovare un sostituto di Eriksen dopo il problema al cuore riscontrato dal centrocampista all’Europeo nel match fra Danimarca e Finlandia. L’Inter nelle prossime settimane dovrà però pensare anche alle cessioni. La proprietà infatti ha richiesto alla dirigenza di ottenere dalle cessioni almeno 80 milioni di euro di utile.

Di conseguenza è probabile che possano esserci almeno due cessioni pesanti in quanto una dovrebbe servire anche come autofinanziamento per gli acquisti. Uno dei principali indiziati a lasciare l’Inter durante il calciomercato estivo è Hakimi. Al nazionale marocchino potrebbe aggiungersi anche Lautaro Martinez.

‘Se parte Lautaro Martinez, non ci sarebbe disponibilità economica per acquistare un’altra punta’

Secondo il noto giornalista Enrico Camelio l’Inter potrebbe cedere non solo Hakimi ma anche Lautaro Martinez. Ospite a Radio Radio il giornalista ha dichiarato: “Mi hanno riferito che se verrà ceduto Lautaro Martinez e non ci sarà disponibilità economica per comprare un’altra punta”. Per Camelio quindi la cessione dell’argentino rimane probabile, anche perché rimane uno dei giocatori più apprezzati sul mercato. Su di lui ci sarebbe l’interesse di Atletico Madrid e Real Madrid. Anche in questo caso l’Inter però non sarebbe disposta ad accettare offerte da almeno 80 milioni di euro.

Dzeko possibile acquisto qualora Lautaro Martinez dovesse essere ceduto

Qualora dovesse concretizzarsi la cessione dell’argentino, secondo Camelio l’Inter avrebbe già individuato un sostituto a prezzo vantaggioso. Il giornalista ha infatti dichiarato: “L’Inter proverà ad acquistare Edin Dzeko, ma senza pagarne il cartellino”. La punta della Roma piace molto al tecnico Simone Inzaghi. Proseguendo la sua intervista ha aggiunto che bisognerà vedere se la società di Friedkin accetterà la rescissione consensuale di Dzeko anche se dalla sua cessione la Roma andrebbe a risparmiare circa 14 milioni di euro lordi sul monte ingaggi. Camelio ha poi sottolineato: “Su Dzeko c’è l’interesse anche della Juventus”.

Il mercato dell’Inter

Rimanendo in tema cessioni altro giocatore che potrebbe lasciare l’Inter è Sebastiano Esposito. La punta classe 2002 la scorsa stagione ha giocato in prestito al Venezia contribuendo alla promozione in Serie A della società veneta. I nerazzurri sarebbero pronti a cederlo anche perché realizzerebbero un’importante plusvalenza finanziaria. Ci sarebbe il Sassuolo interessato al giocatore, si parla di una valutazione di mercato di circa 10 milioni di euro. Da valutare inoltre anche il futuro professionale dei vari Ivan Perisic, Alexis Sanchez e Arturo Vidal. Il croato potrebbe rimanere per la preparazione estiva anche perché il tecnico Simone Inzaghi vorrebbe capire se può risultare utile alla sua idea di gioco. Per la punta cilena attualmente non ci sono offerte mentre Vidal piace a Zenit San Pietroburgo e Fenerbahce. Per quanto riguarda gli acquisti potrebbe arrivare un centrocampista di fascia destra ed uno di fascia sinistra: piacciono Emerson Royal, Filips Kostic e Marcos Alonso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here