Uno dei protagonisti dell’Europeo è stato sicuramente il terzino sinistro dell’Atalanta e della nazionale della Germania Robin Gosens. Dopo due stagioni importanti nella squadra bergamasca, il classe 1994 ha conquistato la titolarità della fascia sinistra della nazionale tedesca. Nonostante l’uscita anticipata della Germania (la nazionale Loew è stata eliminata agli ottavi di finale dall’Inghilterra) Gosens ha avuto modo di mettersi in evidenza. In un match in particolare ha dimostrato di essere uno dei migliori terzini del calcio europeo. Ci si riferisce alla sfida dei gironi contro il Portogallo, in cui la Germania ha vinto 4 a 2 con gol e assist del giocatore dell’Atalanta. Potrebbe essere quindi uno dei pezzi pregiati del calciomercato estivo. La società bergamasca però lo valuta non meno di 40 milioni di euro. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus sarebbe sempre interessata al giocatore e potrebbe offrire all’Atalanta una somma cash più il cartellino di un giocatore.

Frabotta possibile contropartita tecnica per l’acquisto di Gosens

La Juventus potrebbe offrire all’Atalanta una somma cash di circa 30 milioni di euro più il cartellino del terzino sinistro Gianluca Frabotta per l’acquisto di Robin Gosens. Un’offerta che potrebbe soddisfare la società bergamasca, che comunque avrebbe in cambio oltre ad una somma importante un nazionale italiano under 21 che ha dimostrato di avere ottime qualità. Frabotta potrebbe crescere molto con allenatore come Gasperini, considerato uno dei migliori maestri del calcio italiano. Basti vedere i giocatori valorizzati dal tecnico piemontese negli ultimi anni. Fra questi evidentemente anche Gosens. La Juventus potrebbe finanziare l’acquisto del terzino sinistro con la cessione di Alex Sandro, che ha mercato in Inghilterra. Ci sarebbe infatti il Chelsea interessato al brasiliano, impegnato in questo momento in Coppa America. La valutazione del terzino è di circa 20 milioni di euro.

Pellegrini possibile alternativa al terzino sinistro titolare

La Juventus sarebbe pronta a cedere Gianluca Frabotta anche perché secondo le ultime indiscrezioni di mercato il tecnico Massimiliano Allegri darà fiducia a Luca Pellegrini. Il terzino sinistro al rientro dal prestito al Genoa dovrebbe essere quindi l’alternativa ai titolari. Il giovane nelle ultime due stagioni prima a Cagliari e poi al Genoa ha avuto diversi infortuni che ne hanno condizionato l’impiego. Starà quindi al tecnico toscano provare a rivalutare Pellegrini. Intanto però la società bianconera dovrà trovare anche un’alternativa a Szczesny dopo l’addio di Buffon (trasferitosi al Parma). Si vorrebbe dare fiducia a Mattia Perin ma non è da scartare la possibilità che l’ex Genoa chieda la cessione. Vorrebbe infatti giocare titolare.

Se parte Perin potrebbe arrivare Salvatore Sirigu

Se così sarà la Juventus potrebbe ingaggiare Salvatore Sirigu. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato infatti il nazionale italiano potrebbe rescindere il contratto con il Torino, in scadenza a giugno 2022. Sarebbe quindi un’occasione di mercato perché parliamo di un portiere molto affidabile. Bisognerà vedere se anche lui accetterà di fare il secondo di Szczesny, anche perché Sirigu vorrebbe essere convocato al mondiale in Qatar nel 2022. Se dovesse fare troppa panchina infatti il rischio è Salvatore Sirigu che possa perdere il posto da secondo portiere della nazionale italiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here