Il Milan prosegue il suo lavoro sul mercato alla ricerca di rinforzi utili per la prossima stagione. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare due importanti ufficialità dopo quelle riguardanti gli acquisti di Fikayo Tomori e Mike Maignan. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la società rossonera avrebbe praticamente definito l’acquisto a titolo definitivo di Sandro Tonali dal Brescia. Un investimento da sette milioni di euro più tre milioni di bonus e l’inserimento del trequartista della Primavera rossonera Olzer. In arrivo anche Brahim Diaz, in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto per il Real Madrid. Il prestito costerà circa 2 milioni di euro, il riscatto 23 milioni di euro. La società spagnola si è riservata il contro riscatto di 30 milioni di euro.

Il Milan sarebbe interessato a Vlahovic

Nelle prossime settimane il direttore generale del Milan Paolo Maldini e il direttore sportivo Ricky Massara cercheranno di acquistare almeno due punte. D’altronde Ibrahimovic ritornerà probabilmente a campionato iniziato e servono quindi alternative valide. Il preferito sembra essere Oliver Giroud, per il quale ci sarebbe già un’intesa per un contratto di due anni a quattro milioni di euro a stagione. Il nazionale francese però dapprima dovrà rescindere il contratto con il Chelsea avendo ancora un’intesa fino a giugno 2022 con la società inglese. Altro nome che piace al Milan è quello di Dusan Vlahovic, punta della Fiorentina protagonista di una grande stagione 2020-2021. Il nazionale serbo ha il contratto in scadenza a giugno 2023 ma il presidente della società toscana Rocco Commisso non è disposto a concedere sconti sul cartellino.

Vlahovic interessa anche a Siviglia e Juventus

La punta Dusan Vlahovic è uno dei pezzi pregiati del calciomercato estivo. La Fiorentina lo valuta circa 60 milioni di euro, anche se sarebbe disposta anche a concedere una dilazione di pagamento. La società toscana potrebbe infatti venderlo in prestito con riscatto dilazionato in tre-quattro anni, un po’ come la formula di pagamento utilizzata dalla Juventus per l’acquisto di Federico Chiesa lo scorso calciomercato estivo. Su Vlahovic però ci sarebbe l’interesse anche di Siviglia e Juventus. La società spagnola starebbe valutando il nazionale serbo in quanto potrebbe cecedere la punta De Jong. La società bianconera invece lo considera il rinforzo ideale ma solo nel caso in cui Cristiano Ronaldo dovesse partire. L’eventuale permanenza del portoghese (attualmente molto probabile) potrebbe invece portare la società bianconera ad investire su un giocatore giovane dal prezzo vantaggioso. A tal riguardo interesserebbe Kaio Jorge del Santos. Di conseguenza il Milan potrebbe provare ad acquistarlo anche dovrebbe trovare il modo di monetizzare da eventuali cessioni per finanziare gli acquisti.

Piace anche Insigne

Negli ultimi giorni si è parlato anche di un interesse concreto del Milan per Lorenzo Insigne. La punta del Napoli infatti va in scadenza di contratto a giugno 2022. Probabile che un incontro sul rinnovo contrattuale possa esserci dopo l’Europeo. La società campana però non sarebbe disposta ad offrire più di 3,5 milioni di euro a stagione. Per questo il Milan potrebbe sfruttare l’occasione offrendo un contratto da quasi cinque milioni di euro a stagione più bonus fino a giugno 2025 e al Napoli circa 20 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here