Serie AUltime Notizie

Calciomercato Inter, pronte due cessioni: ecco quanto incassa

La prima cessione dell’Inter è stata importante per il bilancio societario. Hakimi al Paris Saint Germain infatti ha garantito alla società nerazzurra una somma di circa 68 milioni di euro più cinque milioni di euro di bonus. Potrebbe però non essere l’unica partenza pesante per la società nerazzurra, soprattutto se dovesse arrivare un’altra offerta importante. Intanto l’Inter è al lavoro per alleggerire la rosa e magari ottenere quel tesoretto utile per rinforzare l’organico del tecnico Simone Inzaghi.

Ci sono infatti giocatori non considerati parte integrante del progetto sportivo nerazzurro.

Potrebbe essere ceduti a titolo definitivo Nainggolan, Lazaro, Joao Mario e Dalbert

Fra questi spiccano quei giocatori che nella stagione 2020-2021 sono stati in prestito in altre società. Ci si riferisce in particolar modo a Radja Nainggolan, Valentino Lazaro, Joao Mario e Dalbert. Il centrocampista belga potrebbe trasferirsi a titolo definitivo al Cagliari, per l’austriaco invece ci sarebbe l’interesse del Newcastle e di alcune società tedesche. Per quanto riguarda invece il portoghese, si parla di un possibile trasferimento allo Sporting Lisbona o al Benfica. L’Inter spera di incassare almeno 7 milioni di euro. Più o meno la stessa somma potrebbe arrivare dal terzino brasiliano, che potrebbe diventare un nuovo giocatore dal Cska Mosca.

Le prime due cessioni

Prima ci siamo soffermati su cessioni che potrebbero concretizzarsi nelle prossime settimane. L’Inter però ne ha però già definite, per le quali manca solo l’ufficialità. Sebastiano Esposito è diventato un nuovo giocatore del Basilea. La formula di trasferimento è prestito con diritto di riscatto e contro riscatto per la società nerazzurra. Si era parlato di un possibile approdo al Sassuolo o al Parma. La valutazione di mercato dell’ex Venezia avrebbe poi portato le due società italiane a non acquista la giovane punta. Definita un’altra cessione importante: il difensore Andrew Gravillon si è trasferito a titolo definitivo al Reims. La società nerazzurra ha guadagnato circa 4 milioni di euro.

Il mercato dell’Inter

L’Inter proverà a cedere anche Andrea Pinamonti. Il nazionale italiano under 21 però ha un ingaggio pesante che non favorisce una sua eventuale cessione, in prestito o a titolo definitivo. Il suo stipendio infatti è di circa 2 milioni di euro a stagione, somma non sostenibile per gran parte delle società di Serie A. Per questo potrebbe essere ceduto all’estero. La sua valutazione di mercato è di circa 14 milioni di euro. Per quanto riguarda invece gli acquisti si valuta soprattutto il sostituto di Hakimi. Tanti i profili che interessano alla società bianconera. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il preferito è Hector Bellerin. Il giocatore spagnola dopo quasi dieci anni all’Arsenal potrebbe lasciare la società inglese per una nuova esperienza professionale. Potrebbe essere ceduto in prestito con diritto di riscatto per un totale di 20 milioni di euro.

In questi giorni si è parlato anche del possibile ritorno della punta Keita Baldè all’Inter. Attualmente però da parte della società nerazzurra non ci sarebbe l’interesse per il giocatore senegalese. Per l’investimento nel settore avanzato l’Inter potrebbe aspettare a fine mercato, dove i prezzi di mercato di alcuni giocatori potrebbero diminuire.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button