La Juventus ha iniziato la preparazione estiva il 14 luglio. Giornata dedicata alla visite mediche, dal 15 inizieranno gli allenamenti con una doppia seduta, una la mattina e l’altra nel pomeriggio. Il tecnico Massimiliano è pronto quindi a ritornare a lavorare con la rosa bianconera, ma sarà da supporto anche al direttore sportivo Federico Cherubini in tema calciomercato. E a proposito di calciomercato, la Juventus nei prossimi giorni potrebbe definire il primo acquisto estivo. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Sassuolo e Juventus a breve potrebbero incontrarsi per lavorare al trasferimento alla società bianconera del centrocampista Manuel Locatelli. Sarebbe il nazionale italiano il rinforzo per la mediana. Sarebbe già stato definito il prezzo di mercato, ovvero 40 milioni di euro. Da trovare la formula di pagamento gradito ad entrambe le società. Probabile che si definisca un prestito con riscatto entro giugno 2022. La società bianconera però potrebbe inserire una contropartita tecnica gradita al Sassuolo.

Frabotta, Fagioli o Rovella possibili contropartite tecniche per l’acquisto di Locatelli

La Juventus potrebbe offrire una somma cash di circa 30 milioni di euro più una contropartita tecnica per l’acquisto del centrocampista Manuel Locatelli. I giocatori che interessano al Sassuolo e che la società bianconera potrebbe inserire nella trattativa sono Gianluca Frabotta, Nicolò Fagioli e Nicolò Rovella. Uno di questi potrebbe quindi trasferirsi nella società emiliana. Il terzino sinistro però secondo le ultime indiscrezioni di mercato sarebbe vicino al trasferimento al Genoa. Si parla di una cessione in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto a favore della Juventus. Rimarrebbero i due centrocampisti, Fagioli avrebbe la possibilità di fare il definitivo salto di qualità al Sassuolo giocando con continuità. Rovella invece dovrebbe anticipare il trasferimento in bianconero. Il nazionale under 21 italiano infatti in base all’intesa raggiunta a gennaio 2021 dovrebbe trasferirsi a Torino da giugno 2022.

Le possibili cessioni della Juventus

La Juventus cercherà di finanziare il mercato anche dalla cessioni. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato potrebbe partire Merih Demiral, Marco Pjaca, Aaron Ramsey e Mattia De Sciglio. Il nazionale turco potrebbe essere ceduto per circa 40 milioni di euro. Interessa ad alcune società tedesche e inglesi, la punta croata potrebbe ritornare al Genoa. Per il gallese ed il terzino potrebbe esserci un trasferimento in Inghilterra. Il primo interessa all’Arsenal.

Il mercato della Juventus

La Juventus dovrebbe acquistare un solo centrocampista, ma non è da scartare la possibilità possa arrivarne un altro. Soprattutto se si dovessero concretizzare alcune cessioni. Si parla ad esempio del possibile arrivo di Miralem Pjanic, che potrebbe arrivare in prestito dal Barcellona. La Juventus però è al lavoro anche per l’acquisto di una quarta punta che vada ad integrarsi con i vari Cristiano Ronaldo, Alvaro Morata e Paulo Dybala. Sono diversi i nomi valutati dalla società bianconera. Non ci saranno investimenti onerosi ma solo acquisti a prezzo vantaggioso, sia dal punto di vista del costo del cartellino che per quello dell’ingaggio.

A tal riguardo i giocatori che interessano sono Kaio Jorge del Santos, Gianluca Scamacca del Sassuolo e Arkadius Milik dell’Olympique Marsiglia. Il brasiliano va in scadenza di contratto a dicembre 2021 con la società brasiliana. Per questo potrebbe arrivare per circa 10 milioni di euro. Costa circa 20 milioni la punta italiana mentre il giocatore della nazionale della Polonia ha una valutazione di mercato di circa 12 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here