Francesco Cassata intende rifarsi nella prossima stagione, dopo un’annata in tono minore. Nel corso della quale il giocatore ha risentito di problemi fisici che lo hanno notevolmente frenato, proprio nell’anno in cui in molti si attendevano la sua definitiva esplosione.

Chi è Francesco Cassata

Francesco Cassata è nato a San Terenzo, il 16 luglio del 1997. Centrocampista dotato di buona tecnica, ha nella versatilità, nell’intelligenza tattica e nel dinamismo i suoi punti di forza. In particolare è capace di ripiegare con efficacia quando attaccano gli avversari, per poi provare l’inserimento quando la sua squadra entra in possesso della sfera di cuoio.

La sua carriera

Francesco Cassata è cresciuto nel vivaio dell’Empoli, per poi trasferirsi alla Juventus nella stagione 2015-16. Dopo essersi segnalato come uno dei migliori prodotti giovanili bianconeri, nella stagione successiva si è trasferito in prestito all’Ascoli, in Serie B, giocando 36 gare e mettendo a segno una rete.
Nell’estate del 2017 è quindi stato ceduto a titolo definitivo al Sassuolo, con cui ha debuttato in Serie A il 22 ottobre, nella gara vinta contro la SPAL per 1-0. Nella quale è stato espulso dopo pochi minuti dall’ingresso in campo, per un fallo violento ai danni di Lazzari.
Dopo aver totalizzato 10 gare e una rete con gli emiliani, si è spostato a Frosinone, in prestito, ove ha disputato una buona stagione, caratterizzata da 19 gare e 2 reti.
Nell’estate del 2019 è quindi stato ceduto in prestito con obbligo di riscatto al Genoa, per la cifra di sette milioni di euro. Investimento ripagato dalle 32 gare e 2 reti collezionate sinora.

Quanto guadagna Francesco Cassata?

Francesco Cassata guadagna 600mila euro netti all’anno. Non è però possibile reperire notizie certe sulla scadenza del suo contratto.

La sua vita privata

Francesco Cassata è fidanzato con Carolina. Da lui spesso evocata nelle interviste, soprattutto quelle concesse nella fase più acuta delal pandemia di Covid, quando ha affermato di volersi sposare al più presto possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here