Andrea Conti è ad un punto cruciale della sua carriera. Nel corso delle ultime stagioni, infatti, il difensore bergamasco non è mai riuscito a confermare le doti che avevano spinto il Milan ad investire su di lui, anche a causa dei tanti infortuni di cui è rimasto vittima. Ora deve quindi cercare di invertire la tendenza, se vuole restare nel calcio di vertice.

Chi è Andrea Conti

Andrea Conti è nato a Lecco, il 2 marzo del 1994. Esterno difensivo, gioca sulla fascia destra, interpretando il ruolo con grande dinamismo, tanto da preferire spesso la fase offensiva a quella difensiva. Dispone inoltre di una buona tecnica e di discrete capacità balistiche.

La sua carriera

Andrea Conti ha iniziato a farsi notare nelle giovanili dell’Atalanta. Nell’estate del 2013 la dirigenza orobica ha deciso di prestarlo al Perugia, in modo da aiutarlo ad accumulare minuti ed esperienza. Dopo aver disputato 16 gare è stato quindi inviato alla Virtus Lanciano, ancora in prestito, ove ha mostrato una notevole crescita in termini di personalità.
Tornato a Bergamo nel successivo biennio ha totalizzato 47 gare e 10 reti, mettendosi in grande evidenza dopo l’esordio in Serie A, verificatosi il 6 gennaio del 2016, nella gara persa a Udine per 2-1. Tanto da indurre il Milan a prelevarlo in cambio di 24 milioni di euro.
In rossonero, però, non è riuscito a confermarsi, anche a causa di un gravissimo incidente di cui è rimasto vittima nel settembre del 2017.
Dopo aver disputato 40 gare in rossonero, nel gennaio del 2021 si è quindi trasferito al Parma, ove è sceso in campo 11 volte.

Quanto guadagna Andrea Conti?

Andrea Conti guadagna 2 milioni di euro netti a stagione. Il suo contratto è stato siglato nell’estate del 2017 e scadrà il 30 giugno del 2022.

La sua vita privata

Andrea Conti è fidanzato con Martina Zanga. I due si sono conosciuti a Bergamo e non si sono più lasciati. Dal loro rapporto è nato Leonardo, venuto alla luce il 1° aprile del 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here