Alessandro Tripaldelli non è ancora riuscito a mantenere le fulgide promesse che ne avevano accompagnato l’avvento nel calcio professionistico. Il giovane laterale napoletano, infatti, soltanto raramente è riuscito a trovare posto in squadra anche nell’ultimo anno al Cagliari, ove pure era atteso ad importanti progressi. Che non si sono verificati, tanto da seminare dubbi sulla sua effettiva caratura. Che ora Tripaldelli deve fugare, se non vuole avviarsi verso un rapido declino.

Chi è Alessandro Tripaldelli

Alessandro Tripaldelli è nato a Napoli il 9 febbraio del 1999. Esterno difensivo dotato di corsa e discreta tecnica, riesce a rendere sia in fase di ripiegamento che nella costruzione del gioco. Mentre ha ancora qualche limite di concentrazione, che lo porta a sporcare il suo gioco con scelte palesemente errate.

La sua carriera

Alessandro Tripaldelli ha iniziato la sua carriera nelle giovanili della Juventus, per poi essere acquistato dal Sassuolo nel gennaio del 2018, in cambio di un milione e mezzo di euro.
Nell’estate dello stesso anno è stato quindi inviato in prestito al PEC Zwolle, in Eredivisie, ove però è sceso in campo appena due volte.
Tornato in Italia nel gennaio del 2019, è stato dirottato al Crotone, trovando anche in questo caso poco spazio.
Alla fine della stagione è quindi tornato al Sassuolo, con cui ha esordito in Serie A il 28 settembre del 2019, nella persa contro l’Atalanta con il punteggio di 4-1.
Infine, durante la scorsa estate è stato ceduto al Cagliari, con il quale ha collezionato 10 presenze.

Quanto guadagna Alessandro Tripaldelli?

Alessandro Tripaldelli guadagna 300 mila euro netti a stagione. Si tratta quindi di uno stipendio abbastanza contenuto. Firmato nel 2020, il suo contratto andrà a scadenza il 30 giugno del 2023.

La sua vita privata

Alessandro Tripaldelli è fidanzato con Dalila D’Emilio, una ragazza napoletana con cui fa coppia ormai da tempo e che si fa notare spesso per i suoi messaggi social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here