Andrea Cambiaso rappresenta una delle maggiori sorprese di questo avvio di stagione. Il difensore genoano, infatti, è stato promosso da Ballardini titolare e ha subito risposto presente alla chiamata del tecnico, riuscendo tra l’altro a segnare la rete del pareggio ligure nella gara interna poi persa con il Napoli. La curiosità intorno a lui è quindi del tutto giustificata.

Chi è Andrea Cambiaso

Andrea Cambiaso è nato a Genova, il 20 febbraio del 2000. Laterale sinistro dotato di grande dinamismo, si fa apprezzare soprattutto per la capacità di correre lungo la fascia senza mai perdere di lucidità, rivelandosi un eccellente assist-man. Da verificare invece le sue doti nella fase difensiva, per la quale dovrà accatastare esperienza nel corso dei prossimi impegni.

La sua carriera

Andrea Cambiaso si è formato nelle giovanili del Genoa, segnalandosi ben presto tra le maggiori promesse del vivaio ligure. Nel 2017 è stato inviato all’Albissola, in Serie D, con l’evidente intento di fargli fare esperienza, mentre nell’anno successivo ha raggiunto Savona, sempre in quarta serie.
Nella stagione 2019-20 è passato, ancora in prestito, all’Alessandria, in terza serie, ove ha presto conquistato un posto da titolare, perso poi a causa di un serio  infortunio muscolare il quale gli ha in pratica pregiudicato il resto della stagione.
Infine, nella stagione passata ha indossato la maglia dell’Empoli, prima di tornare in estate a Genova. Ove ha fatto il suo esordio nella massima serie il 22 agosto, nella gara persa dai grifoni al Meazza, contro l’Inter, con il punteggio di 4-0.

Quanto guadagna Andrea Cambiaso?

Andrea Cambiaso è all’ultimo anno di contratto con il Genoa, caratterizzato da cifre estremamente modeste in considerazione della giovane età. Sono però già iniziati i colloqui con il suo agente per il suo prolungamento e adeguamento, su cifre sensibilmente maggiori.

La sua vita privata

Il difensore del Genoa è ancora giovanissimo e quindi non è stato ancora oggetto delle naturali indiscrezioni che riguardano solitamente i calciatori. E’ comunque abbastanza prevedibile che sia in questo momento assolutamente libero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here