Georgios Kyriakopoulos è ormai riuscito a conquistarsi un suo spazio nel Sassuolo, facendosi benvolere da compagni di squadra e tifoseria. Un esito che non era proprio scontato al suo arrivo in Italia e reso possibile dalla notevole continuità di rendimento palesata nel corso delle due stagioni in Emilia.

Chi è Georgios Kyriakopoulos

Georgios Kyriakopoulos è nato a Patrasso, in Grecia, il 5 febbraio del 1996. Difensore laterale che agisce preferibilmente sulla fascia sinistra, è in grado di garantire un buon rendimento sia in fase di proposizione che di ripiegamento, soprattutto grazie alla buona tecnica di base e alla capacità di leggere gli sviluppi del gioco.

La sua carriera

Georgios Kyriakopoulos ha iniziato il suo percorso calcistico nelle giovanili dell’Asteras Tripolis, concludendo il suo processo di formazione con l’ingresso in prima squadra, avvenuto nel 2013.
Dopo aver disputato la stagione 2015-16 con Ergotelis e Lamia, in seconda divisione, è quindi tornato alla base in quella successiva, ritagliandosi uno spazio sempre più largo nelle gerarchie interne, riuscendo a collezionare 58 presenze e 4 reti.
Nel settembre del 2019, dopo essere stato segnalato dagli osservatori, è stato quindi acquistato dal Sassuolo in prestito con diritto di riscatto fissato a 1,2 milioni di euro. Un investimento ampiamente ripagato nelle due stagioni coi neroverdi, nel corso delle quali è sceso in campo 49 volte, mettendo a segno una rete.
Vanta anche cinque presenze con la Nazionale ellenica. Nella quale ha fatto il suo debutto il 7 ottobre del 2020, nella gara persa contro l’Austria, con il punteggio di 2-1.

Quanto guadagna Georgios Kyriakopoulos?

Georgios Kyriakopoulos guadagna 400mila euro netti a stagione. Il suo contratto con il Sassuolo è stato prolungato nel corso del 2020 e prevede ora la nuova scadenza al 30 giugno del 2024.

La sua vita privata

Il difensore greco non è attualmente accreditato di relazioni sentimentali di alcun genere. Questa, perlomeno, è la sensazione che si ricava cercando notizie al proposito, anche sui social media.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here