Lorenzo Pellegrini ha rinnovato per i giallorossi. Il forte attaccante ha firmato il rinnovo con la Roma con un contratto che lo legherà alla società capitolina sino al 2026. Questa notizia ha reso felice Mourinho che vede nel giocatore uno dei pilastri sui quali costruire il suo progetto.

Le insistenze del Portoghese

Da tempo il mister Lusitano avanza pretese nei confronti della dirigenza giallorossa. Celebri sono i suoi sfoghi su una squadra che, a suo dire,  è stata costruita bene ma con una panchina effettivamente troppo corta. Pellegrini ha ovviato con i suoi gol e le sue giocate a questa carenza e le voci di un suo possibile mancato rinnovo non facevano dormire sonni tranquilli allo “special one”. Tutto sembra definitivamente rientrato e la Roma potrà contare sulle prestazioni di Pellegrini per almeno altri cinque anni.

La strategia della dirigenza

Ovviamente la fumata bianca riguardo il rinnovo di Pellegrini è un segnale abbastanza chiaro dei Friedkin di voler assecondare “in toto” le richieste del suo pluridecorato manager. Pellegrini, con la sua firma, ha dato maggiore concretezza al lavoro della dirigenza che vuole portare la Roma nell’ olimpo del calcio Europeo attraverso acquisti mirati e la garanzia della “supervisione” di Mourinho, ormai vero “deus ex machina” della compagine giallorossa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here