Riccardo Ciervo è una delle tante giovani promesse che si affacciano alla Serie A di quest’anno, con la speranza di affermarsi in maniera definitiva. Cresciuto nel sempre fertile vivaio della Roma, deve dimostrare di essere pronto per la massima serie, dopo aver fatto molto parlare di sé quando giocava a livello giovanile.

Chi è Riccardo Ciervo

Riccardo Ciervo è nato a Latina, il 1° aprile del 2002. Attaccante laterale dotato di grande fantasia e mezzi tecnici, è in grado di saltare con una certa facilità l’avversario diretto, concludendo le sue sgroppate sulla fascia con cross radenti oppure convergendo al centro per provare la conclusione personale. Agevolato anche da una notevole propensione alla corsa, senza peraltro che le scelte finale risentano di cali di lucidità conseguenti allo sforzo.

La sua carriera

Riccardo Ciervo ha iniziato nelle giovanili della Roma, venendo subito indicato come uno dei migliori prodotti della sua generazione. Dopo aver fatto vedere tutte le sue doti con la formazione Primavera, negli ultimi mesi della passata stagione è stato aggregato alla prima squadra, senza però avere l’occasione di fare il suo esordio nella massima serie.
Un appuntamento soltanto rimandato, poiché ha poi debuttato il passato 23 settembre, dopo essere passato alla Sampdoria, nel corso della gara persa a Marassi contro il Napoli, con il punteggio di 4-0.

Quanto guadagna Riccardo Ciervo?

Il giovane doriano guadagna circa 100mila euro netti a stagione. Il suo contratto è quindi quello tipico dei giovanissimi i quali hanno appena iniziato il loro percorso nel grande calcio. Resta ora da capire se resterà a Genova, nel qual caso il suo contratto sarà sicuramente da rinnovare e adeguare.

La sua vita privata

Riccardo Ciervo non è accreditato di relazioni sentimentali. Una non notizia abbastanza prevedibile, considerata la sua giovanissima età e la necessità di concentrarsi sulla vita professionale, senza eccessive distrazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here