Dalbert è tra coloro che non vedono ancora un futuro ben chiaro. Il difensore brasiliano, arrivato in Italia con la nomea di possibile campione, non è mai riuscito a confermare le sue referenze e ora ci riprova al Cagliari, sperando di riuscire a ritrovare lo smalto di qualche anno fa.

Chi è Dalbert

Dalbert Henrique Chagas Estevão, questo il suo nome completo, è nato a Barra Mansa, in Brasile, l’8 settembre del 1993. Difensore laterale, si fa notare soprattutto nella fase dei appoggio al centrocampo. Un compito che svolge con notevole dinamismo, confidando anche su una buona tecnica di base.

La sua carriera

Dalbert ha iniziato nelle giovanili del Barra Mansa, per poi trasferirsi prima al Fluminense e poi al Flamengo, ove ha evidenziato una notevole crescita tecnica.
Nell’estate del 2013 è quindi stato acquistato dall’Academico de Viseu, nella seconda divisione portoghese, ove ha giocato il successivo biennio, guadagnandosi la chiamata del Vitoria Guimaraes, nella serie maggiore.
Dopo aver disputato 25 gare in Primeira Liga, nella stagione 2016-17 si è spostato in Francia, al Nizza, confermando le sue doti in Ligue 1. Tanto da spingere l’Inter a versare 20 milioni di euro al club savoiardo per assicurarsene le prestazioni.
Ha quindi esordito in Serie A il 26 agosto del 2017, durante la trasferta contro la Roma, vinta dai nerazzurri con il punteggio di 3-1. Da quel momento ha collezionato 24 gare in nerazzurro, senza però impressionare particolarmente. Tanto da spingere la società meneghina a prestarlo a Fiorentina, Rennes e Cagliari.

Quanto guadagna Dalbert?

Dalbert guadagna 1,1 milioni di euro netti a stagione. Il suo stipendio, nell’anno di prestito previsto, sarà interamente a carico del Cagliari. Resta naturalmente da capire se il giocatore resterà in Sardegna, o meno. Nel primo caso il suo contratto dovrà naturalmente essere esteso.

La sua vita privata

Il difensore brasiliano è sposato da nove anni con la connazionale Gabrieli. Una unione che continua ad essere estremamente salda, come ama ricordare spesso il giocatore sui social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here