Francesco Forte è finalmente riuscito a tornare in Serie A, con il Venezia, a distanza di lungo tempo dal suo esordio. Nel frattempo, l’attaccante capitolino ha dato vita ad una lunga carriera nelle serie inferiori, nel corso delle quali ha spesso dimostrato notevole prolificità. Ora spetta a lui confermarla anche ai piani alti del calcio italiano.

Chi è Francesco Forte

Francesco Forte è nato a Roma, il 1° maggio del 1993. Attaccante centrale dotato di fisico imponente, è solito cercare di incunearsi nelle difese avversarie in modo da suggerire il passaggio ai compagni, cercando inoltre di creare spazio a loro vantaggio. Tra i suoi pezzi preferiti il colpo di testa, che utilizza anche per cercare di far salire la propria squadra, ove necessario.

La sua carriera

Francesco Forte ha iniziato nelle giovanili dell’Inter, mettendosi in grande evidenza, tanto da spingere l’allora tecnico nerazzurro, Stramaccioni, a chiamarlo in prima squadra. Ha quindi compiuto il suo esordio in Serie A il 28 aprile del 2013, nel corso della gara persa contro il Palermo con il punteggio di 1-0.
Nel corso degli anni successivi ha iniziato una lunga fase di pellegrinaggi. Nel corso dei quali ha vestito le maglie di Pisa, Forlì, Lucchese, Cremonese, Teramo, Perugia, Spezia, Waasland-Beveren (in Belgio), Juve Stabia e infine Venezia. Contribuendo in maniera decisiva alla promozione dei lagunari in Serie A, nella passata stagione per effetto delle 15 reti messe a segno.

Quanto guadagna Francesco Forte?

L’attaccante romano guadagna 440mila euro netti a stagione. Il suo stipendio è quindi in linea con i parametri salariali decisi dal venezia per tenere sotto controllo il bilancio. Il suo contratto prevede come scadenza il 30 giugno del 2023.

La sua vita privata

Francesco Forte è fidanzato. Lo ha ricordato in occasione della laurea conseguita qualche mese fa, in giurisprudenza, dedicandola appunto a quella che dovrebbe diventare la sua futura moglie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here