Hamed Traorè è ormai un veterano della nostra Serie A, nonostante la giovanissima età. Il giocatore ivoriano, infatti, è già arrivato alla sua quarta stagione in massima serie e vanta quindi un invidiabile bagaglio in termini di esperienza, cui attingere per dare il meglio di sé stesso in campo. Tanto da poter essere considerato uno dei punti di forza del Sassuolo.

Chi è Hamed Traorè

Hamed Traorè è nato Abidjan, in Costa d’Avorio, il 16 febbraio  del 2000. Centrocampista di movimento, è in grado di farsi notare per il grande dinamismo con cui affronta la contesa. Che non va comunque a discapito della qualità, unendosi ad una notevole capacità di inserimento in avanti, in cui può sfruttare buone doti balistiche.

La sua carriera

Hamed Traorè ha iniziato nelle giovanili dell’Empoli, riuscendo a completare il suo percorso con l’esordio in prima squadra, avvenuto nel corso della Serie B del 2017-18. Con la promozione dei toscani, ha quindi potuto fare il suo esordio in Serie A, il 26 agosto del 2018, contro il Genoa. Proprio la stagione giocata in massima serie, con 32 presenze e 2 reti, ha quindi spinto il Sassuolo a prelevarlo nell’estate successiva, nell’ambito di un accordo che ha portato 16 milioni di euro nelle casse dell’Empoli.
Un investimento oneroso, ma ampiamente ripagato dalle 70 presenze, condite da 10 reti, sinora collezionate in neroverde.
Nonostante la giovanissima età, ha già fatto il suo debutto nella Nazionale del suo Paese, in occasione della gara vinta contro il Camerun il passato 6 settembre, con il punteggio di 2-1.

Quanto guadagna Hamed Traorè?

Il centrocampista ivoriano guadagna 500mila euro netti a stagione. Una cifra quindi abbastanza contenuta, considerato il valore del giocatore. Il suo contratto prevede come data di scadenza il 30 giugno del 2024.

La sua vita privata

Hamed Traorè non è oggetto di indiscrezioni relative alla sua vita sentimentale, almeno al momento. Considerato che ha appena 21 anni, è del tutto probabile che sia al momento concentrato esclusivamente sulla carriera calcistica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here