Antonio Mirante è stato ingaggiato dal Milan dopo l’infortunio che ha costretto Mike Maignan ad operarsi. Un gradito ritorno per lui, dopo la fine del suo rapporto con la Roma, il quale potrebbe permettergli di restare nel calcio di alto livello anche in futuro, nonostante l’età ormai avanzata.

Chi è Antonio Mirante

Antonio Mirante è nato a Castellamare di Stabia, l’8 luglio del 1983. Portiere dotato di ottimi mezzi fisici e tecnica di base, si distingue per la notevole reattività tra i pali. E’ inoltre in grado di farsi valere in uscita, sia sulle palle alte che sulle improvvise puntate in penetrazione degli attaccanti avversari.

La sua carriera

Antonio Mirante ha iniziato la sua carriera nelle giovanili della Juventus, arrivando anche in prima squadra, nella stagione 2003-04, per poi essere inviato a maturare prima al Crotone e poi al Siena. Proprio coi toscani ha fatto il suo esordio in Serie A, il 28 agosto 2005 nel corso della gara vinta contro il Cagliari con il punteggio di 2-1.
Nell’estate del 2009 si è quindi trasferito al Parma, ove ha finalmente trovato stabilità e mostrato tutta la sua affidabilità, collezionando ben 204 gare in massima serie, prima di essere ceduto al Bologna nell’estate del 2015. Coi felsinei è sceso in campo 87 volte nel successivo triennio, per poi accettare il trasferimento alla Roma, in veste di secondo portiere. Coi giallorossi è sceso in campo 29 volte, per poi svincolarsi nel corso dell’ultima estate.

Quanto guadagna Antonio Mirante?

Il portiere campano dovrebbe guadagnare 900mila euro netti per il resto della stagione. Il suo contratto ha validità sino al prossimo 30 giugno e resta da capire se sarà rinnovato.

La sua vita privata

Antonio Mirante, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe attualmente impegnato in in rapporto con Alice Taticchi. Si tratta di una modella nota anche per essere stata insignita del titolo di Miss Mondo Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here