Daniel Maldini è l’ultimo erede di una vera e propria dinastia, iniziare con il nonno Cesare e proseguita con il padre Paolo. A lui spetta ora il compito gravoso di dimostrare che buon sangue non mente. I primi passi in tal senso sono in effetti stati promettenti.

Chi è Daniel Maldini

Daniel Maldini è nato a Milano, l’11 ottobre  del 2001. Attaccante laterale dotato di dribbling e ottima tecnica di base, è in grado di presidiare la fascia partendo verso il fondo per crossare, oppure convergere al centro per scaricare il tiro. E’ inoltre dotato di buona visione di gioco, che lo aiuta a compiere spesso la scelta più pertinente.

La sua carriera

Daniel Maldini ha iniziato nelle giovanili del Milan, dimostrando notevoli doti che gli hanno permesso di scalare tappa dopo tappa all’interno del settore giovanile rossonero. Dalla scorsa stagione è quindi entrato a far parte della prima squadra, facendo il suo esordio in Serie A il 2 febbraio del 2020, nel corso della gara pareggiata contro il Verona, con il punteggio di 1-1.
Mentre risale al 25 settembre di quest’anno la sua prima rete tra i professionisti, quella messa a segno nel corso della gara disputata allo stadio Picco di La Spezia, durante la partita vinta dai rossoneri per 2-1.

Quanto guadagna Daniel Maldini?

L’attaccante milanista guadagna circa 300mila euro netti a stagione. Il suo contratto è stato firmato lo scorso anno ed è valido sino al 30 giugno del 2024. Ove riuscisse ad allargare il suoi ruolo all’interno del Milan potrebbe però essere oggetto di notevoli variazioni, nell’immediato futuro.

La sua vita privata

Daniel Maldini è già al centro di indiscrezioni relative alla sua vita privata. Alcune voci lo vorrebbero infatti legato a Giulia Paglianiti, una nota influencer, mentre secondo altre sarebbe invece Ambra Cotti ad avere rapporti tali da andare oltre l’amicizia con il giovanissimo rossonero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here