Con una frattura al metatarso del piede rotto si può incorrere in molti rischi per la salute. Come curare una frattura metatarso piede in modo adeguato, ma soprattutto in quanto tempo può guarire?

Frattura del quinto metatarso

Il nostro piede conta con 5 lunghe ossa che chiamiamo comunemente dita ma che hanno il nome scientifico di metatarsi. Si compongono di tre parti: corpo, base e testa e sono necessarie per i muscoli e i legamenti che contribuiscono alla funzionalità del piede.

Così come qualsiasi ossa del corpo, anche il metatarso può subire una frattura. A seguito della frattura si sviluppa una condizione molto dolorosa di infiammazione del metatarso. Una frattura scomposta metatarso è ben visibile anche all’occhio esterno. Il dito non avrà la sua naturale direzione ma assumerà una posizione anomala.

Se la frattura composta quinto metatarso è troppo complessa sarà necessario ricorrere ad un operazione chirurgica. Solo dopo l’operazione il piede dovrà essere immobilizzato con un tutore.

Frattura metatarso piede tempi di recupero? Possono variare da 15 a 30 giorni dopo l’intervento, ma necessitano di un intervento di fisioterapia e riabilitazione.

Frattura quinto metatarso riabilitazione

 Il percorso di riabilitazione parte dai 30 giorni successivi necessari per il recupero post-operatorio. Per trattare la rottura del metatarso è necessario intervenire con trattamenti mirati a mobilizzare la caviglia e intervenire sia su muscoli che sul movimento del piede.

Ci sono alcuni trattamenti specifici che si devono eseguire per riabilitare il metatarso dopo la frattura.

  • terapia manuale che agisce sul dolore, sui muscoli e sulla mobilità
  • tecarterapia per combattere l’infiammazione
  • magnetoterapia per aiutare la formazione ossea dopo la microfrattura metatarso
  • esercizi mirati per recuperare la muscolatura del piede, del polpaccio e delle cosce

Metatarso rotto: quali sono le cure

Frattura metatarso piede recupero:

Per curare una frattura quinto metatarso è necessario un periodo di riposo di almeno 6 settimane affinché possa guarire del tutto. Se si tratta di una frattura semplice basterà riposo e immobilizzazione della gamba.

Nel caso invece di una frattura composta, il recupero è più difficile, ma non complesso come nel caso di una frattura scomposta. In alcuni casi si potrebbe anche decidere di applicare solo una benda, se non c’è bisogno di ricorrere alla chirurgia.

In questo caso la benda dev’essere portata per almeno due settimane fino a due mesi a seconda della frattura.

 

Frattura del metatarso: quinto metatarso piede complicazioni

 Essendo il quinto metatarso del piede un dito molto fragile, la frattura 5 metatarso è un problema abbastanza diffuso. Per la sua posizione è particolarmente esposto a traumi e pericoli.

Dopo aver visto come guarire e come trattare questo problema vediamo quali potrebbero essere le complicazioni nel caso in cui non dovesse essere essere curato tempestivamente.

È molto importante intervenire tempestivamente per non incorrere in infezioni della frattura o dei tendini. Ciò potrebbe portare la perdita del tono muscolare o un blocco articolare.

Altre complicazioni potrebbero essere osteoporosi avanzata o cure che siano insufficienti ed inadeguate per consentire la corretta guarigione della frattura.

È fondamentale quindi intervenire subito per evitare che questo problema si trasformi in qualcosa di irreparabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here