Ancora una volta Maldini ci ha visto giusto. Il dirigente rossonero infatti ha vinto l’ ennesima scommessa in quanto Brahim Diaz, uno dei suoi pupilli, è esploso definitivamente regalando assist e gol. Il suo rendimento è elevato e le sue prestazioni hanno attirato le attenzioni dell’ allenatore del Real Madrid, Carlo Ancelotti. Il coach delle “merengues” è stato colpito dal carisma del giocatore e dal suo atteggiamento in campo, sempre pronto ad aiutare il compagno in difficoltà come un vero leader.

Le giocate e i numeri di Brahim Diaz

Il giocatore è stato sino ad ora autore di un minutaggio importante, circa 760 minuti, contrassegnati da quattro gol e due assist. Anche contro l’ Atletico Madrid è stato protagonista di giocate da funambolo grazie alle quali ha diretto con personalità l’ intero reparto avanzato, risultando alla fine uno dei migliori in campo.

Il ritorno richiesto dall’ allenatore

Questa sua spiccata personalità e questa “incoscienza” dovuta all’ età hanno convinto i “blancos” a riportarlo a casa. Ancelotti non vede l’ ora di riabbracciarlo. Maldini ha potuto ottenere solo il prestito del giocatore e la dirigenza madrilena si è sempre opposta ad eventuali richieste di riscatto da parte del Milan, conscia dell’ enorme talento del ragazzo. Brahim Diaz vuole mettersi in mostra con i rossoneri, ma vuole vincere con il proprio club di appartenenza ossia il Real Madrid.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here