Il salto con la corda viene molto spesso confuso con uno di quei giochi infantili che ci divertivamo a fare nei cortili di casa. Ma questo tipo di allenamento è molto importante anche nelle attività di fitness poichè consiste in un movimento motorio di notevole interesse e con risultati ben visibili. Il salto con la corda infatti è ritenuto dagli esperti allenatori come un’ attività sportiva completa, in grado di stimolare la resistenza cardiovascolare con l’ interessamento dei muscoli della gambe e delle spalle. I fini dimagranti sono evidenti e i risultati possono arrivare in breve tempo.

Il salto con la corda e i benefici sportivi

Questa pratica in alcuni paesi europei rappresenta una vera e propria disciplina sportiva. In Inghilterra infatti si organizzano veri e propri tornei in singolo e in doppio che portano al conseguimento di trofei importanti e riconosciuti in tutto il Regno Unito. Questo perchè il salto con la corda con il suo movimento continuo e veloce stimola il metabolismo anaerobico. Nelle palestre e nel fitness questa preparazione atletica è altamente consigliata dagli addetti ai lavori per aiutare gli utenti interessati a raggiungere gli obiettivi dimagranti preposti.

Come si svolge

La riuscita del salto con la corda varia da soggetto a soggetto. Infatti vi sono persone che hanno molta più coordinazione e capacità di mobilità rispetto ad altri. Queste qualità aiutano molto nell’ esecuzione corretta. Altri soggetti invece hanno bisogno di svariate sessioni di allenamento per sincronizzare i movimenti. Vi sono però degli pstacoli che possono impedire una corretta esecuzione, soprattutto nella parte iniziale del “training”. Infatti sovrappeso, o dolori reumatici a piedi e caviglie, sono i principali impedimenti che possono tramutarsi in veri e propri intoppi verso coloro che si approcciano a questo particolare tipo di “sport”.

L’ efficacia dell’ allenamento

I benefici di questa preparazione dinamica sono visibili a occhio nudo dopo poche settimane. Il movimento costante del salto con la corda, unito ad un allenamento quotidiano anche di poche ore, contribuisce al consumo di energia e ad una conseguente sudorazione indirizzata a perdere peso. Questa esercitazione sportiva  presuppone inoltre l ‘ uso di scarpe da ginnastica idonee, soprattutto per i principianti. Ma più l’ utente è esperto e meno saranno gli oggetti richiesti. E’ ovvio che tutto dipende dalla preparazione e dall’ esperienza accumulata a seguito della frequentazione di palestre o palazzetti dello sport entro i quali si possono praticare diverse discipline aerobiche.

Come si effettua l’ esercizio e i luoghi più appropriati

Innanzitutto c’ è bisogno di un’ area di almeno 3 metri quadri che possa consentire lo svolgimento in maniera del tutto idonea e priva di pericoli per l’ incolumità dei soggetti. Anche la superficie è molto importante. Infatti gli istruttori sconsigliano vivamente moquette o erba. I tappeti non vengono visti di buon occhio poichè la loro instabilità può procurare danni piuttosto gravi, come distorsioni alla caviglia o, peggio ancora, al ginocchio. L’asfalto potrebbe essere una soluzione ideale, ma dai più considerata come una superficie sin troppo dura con probabili apparizioni di piaghe e vesciche. Dunque si consiglia un pavimento in legno, facilmente individuabile nelle palestre attrezzate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here