Il pareggio di Sassuolo ha comportato una vera e propria “debacle” per quanto riguarda gli infortuni in casa partenopea. Infatti sono usciti malconci capitan Insigne, Fabian Ruiz e il “comandante” Kalidou Koulibaly, che nel secondo tempo è stato sostituito da Juan Jesus. Le condizioni del poderoso difensore senegalese sono apparse subito gravi poiché continuava a massaggiarsi la parte posteriore della gamba una volta sostituito. Anche Fabian Ruiz ha dovuto anticipare i tempi ed è dovuto uscire a causa di un infortunio che dovrebbe risolversi prima della partita contro la Dea sabato sera. Una partita che sa molto di scudetto.

Il recupero lampo

In verità c’ è da dire che sia Insigne sia Fabian Ruiz si sottoporranno ad un provino prima dell’ importantissimo match al “Maradona” per vedere se le loro condizioni saranno idonee. Ma i due calciatori confidano nel buon esito della prova, avendo chiesto essi stessi durante la partita contro il Sassuolo di poter uscire. Per Insigne si tratta solo di un risentimanto ad un polpaccio, mentre Fabian Ruiz ha fatto sapere di stare già molto meglio, tramite i social, e di essere pronto a nuove sfide. Sempre dopo il “placet” dei medici, ovviamente.

Fabian Ruiz, la sua migliore stagione

Lo spagnolo sta diventando sempre più un punto di riferimento nella formazione partenopea ed è per questo che Spalletti confida nel suo recupero lampo e di averlo a disposizione sabato sera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here