Le difficoltà palesate dai bianconeri in fase realizzativa dopo l’ addio di Cristiano Ronaldo hanno spinto il direttore generale Cherubini a muoversi sul mercato per rinforzare il reparto avanzato. Allegri infatti non è contento, soprattutto per le numerose voci che vedrebbero Chiesa lontano da Torino già a partire da gennaio di fronte ad un’ offerta “monstre” di circa 100 milioni. Il Chelsea ci sta pensando. Tutti motivi che mettono in agitazione l’ allenatore e che hanno spinto la dirigenza a muoversi verso la Spagna per trattare con il Barcellona l’ acquisto di Ousmane Dembelè.

Le mire della “vecchia signora”

Dembelè già da tempo è finito nelle mire della dirigenza sabauda ed è uno dei papabili acquisti di gennaio. Infatti il giocatore è in scadenza da giugno 2022 e sarebbe affascinato da questa nuova avventura e di confrontarsi con un campionato altamente difficile e molto tattico come quello italiano. Al momento siamo solo a “rumors” che stanno prendendo sempre più corpo data la presenza di osservatori juventini al “Camp Nou”, accompagnata sempre da entusiastici resoconti sull’ attaccante.

Il Barcellona non molla il giocatore

La diligenza blaugrana però non molla il giocatore e non vuole che si ripeta una nuova vicenda Messi. Segnali distensivi sono emersi dall’ entourage del giocatore, che nonostante l’ interesse da Torino ha aperto comunque al dialogo per un eventuale rinnovo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here