Samir Handanovic sta finalmente raccogliendo i frutti della sua lunga militanza nella formazione neroazzurra. Handanovic infatti, dopo lo scudetto vinto l’ anno scorso con in panchina Antonio Conte, ha avuto la soddisfazione di alzare proprio ieri un altro trofeo prestigioso: la supercoppa Italiana. E lo ha fatto ai danni della rivale di sempre, la Juventus, dopo una partita spigolosa e molto dura risolta all’ ultimo sospiro da una magia di Alexis Sanchez, provocando le ire di Bonucci che si è reso autore di un gesto folle contro uno dei dirigenti dell’ Inter. Ma ciò che ha colpito i tifosi è stata la felicità di Handanovic nell’ alzare la coppa, dopo anni di amarezze e delusioni.

Il gesto del capitano

Tuttavia Handanovic ha voluto che, insieme alla squadra, fossero coinvolti anche i preparatori dei portieri Bonaiuti e Zappalà insieme ai suoi colleghi Cordaz e Radu. Il motivo è molto semplice: grazie a questi gesti di coinvolgimento lo spogliatoio ne esce sempre più unito e si può puntare a grandi traguardi. E Handanovic, con la sua volontà di voler sensibilizzare tutti nei festeggiamenti sotto la curva nord, si è mostrato un vero leader indiscusso e grande motivatore della compagine neroazzurra verso nuovi successi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here