L’ ipocolestoremia è un termine medico grazie al quale si indica un indice di colesterolo molto basso nel sangue. Infatti il colesterolo basso è una disfunzione metabolica che indica una concentrazione di colesterolo decisamente bassa e può dare spazio a diversi problemi. L’ opposto della ipocolestoremia è l’ ipercolestoremia, problemi decisamente opposti la cui diffusione ha anche una origine “geografica”. Infatti nei paesi industrializzati è molto diffuso il problema dell’ ipercolestoremia, ossia dei valori di colesterolo decisamente alti. Questo fenomeno è dovuto al fatto che nei paesi più ricchi si registra un eccesso di risorse alimentari che può dare vita al problema. Viceversa, nei paesi più poveri è molto probabile che avremo casi di ipocolestoremia, in quanto è presente una forte inedia soprattutto in età infantile.

Che cosa significa quando ci troviamo in presenza di  colesterolo “basso”

Il colesterolo è un tipico grasso del sangue che viene prodotto direttamente dall’ organismo del soggetto e solo una minima parte viene immessa attraverso la dieta. Un eccesso di colesterolo però è molto pericoloso poichè è causa di malattie cardiovascolari. In campo medico si parla di ipocolestoremia quando i valori del colesterolo del sangue scendono sotto i 130 Mg.

Colesterolo basso cause

Vi sono varie cause che possono portare a valori molto bassi di colesterolo. Tra queste ricordiamo le malattie epatiche come la cirrosi, l’ ipertiroidismo ossia un funzionamento eccessivo della tiroide, la celiachia e la malnutrizione, quest’ ultima causa presente soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Tra le altre origini ricordiamo la sindrome di Smith-Lemli-Opitz e alcuni tumori molto gravi, come ad esempio, il tumore al cervello. Da sottolineare la presenze di una sorta di ipocolestoremia falsa, ossia i valori di colesterolo sono bassi non per le cause sin qui elencate ma perchè dovuti all’ utilizzo di farmaci specifici come le statine. Per sapere i reali livelli è sufficiente un semplice esame del sangue, grazie al quale potremo determinare con sicurezza gli esatti valori.

L’ importanza del colesterolo e i rischi per la salute ad esso connessi

Il colesterolo è molto importante per tutte le cellule umane, in quanto ne preserva la permeabilità e l’ integrità fisica. Inoltre una certa quantità di colesterolo viene utilizzato dal nostro organismo per l’assorbimento e la digestione dei grassi, soprattutto quelli in eccesso. Il colesterolo è presente negli strati più superficiali della cute impedendo l’ evaporazione dell’ acqua e rendendola resistente a numerosi agenti chimici.

Ipocolestoremia conseguenze

I valori del colesterolo quando sono molto bassi e danno origine al problema della ipocolestoremia, possono provocare un aumento della mortalità dovuta al cancro e ad altre malattie respiratorie. I medici però, nonostante i numerosi studio effettuati, non si sono espressi al riguardo e dunque, ad oggi, non sappiamo se l’ ipocolestoremia sia responsabile delle malattie indicate oppure ne sia una conseguenza. Generalmente si tende a individuare nei valori bassi una sorta di “spia” di salute cagionevole. Infatti, in presenza di neoplasie, i livelli di colesterolo sono molto bassi. Inoltre anche nei pazienti anziani e nei soggetti ospedalizzati si individuano valori molto bassi che indicano uno stato di salute non idoneo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here