L’ avventura di Balotelli in Turchia prosegue spedita. Il giocatore infatti è ormai un vero e proprio idolo della tifoseria della squadra turca dell’ Adana Demirspor e le sue tante reti in campionato stanno spingendo il suo club di appartenenza verso una storica qualificazione in Champions League. Balotelli ha sempre affermato che l’ avventura in un campionato come quello turco ha rappresentato per lui una delle tante sfide da affrontare. Una sfida che Balotelli sta vincendo sotto ogni punto di vista ed infatti si può parlare di una “rinascita calcistica” a cui nessuno degli addetti ai lavori riusciva a credere. Tuttavia l’ attaccante ha smentito con i fatti chi non aveva fiducia in lui grazie ai gol e alle giocate da funambolo che stanno mandando in visibilio la tifoseria turca.

La rinascita e la mancata convocazione

Questa sorta di Balotelli 2.0 è nata sotto la regia di un grande attaccante degli anni passati che ha saputo correggere gli atteggiamenti più estremi del ragazzo. Vincenzo Montella, allenatore dell’ Astana, sembra che abbia convinto il giocatore ad abbandonare quei comportamenti che influivano negativamente sul suo rendimento in campo. Balotelli considera l’ allenatore italiano come un maestro da cui può imparare molto. A seguito di questa “conversione”, l’ attaccante non ha escluso, con il sorriso sulle labbra, un suo probabile ritorno in serie A.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here