Tra gli allenatori più vincenti in circolazione, Carlo Ancelotti riveste un ruolo di primo piano. Giocatore con trascorsi nella Roma e nel favoloso Milan di Sacchi negli anni ‘ 80, Carlo Ancelotti subito dopo aver appeso le “scarpe al chiodo” ha intrapreso una brillante carriera di allenatore che lo ha portato a vincere ovunque. Ad oggi infatti è l’ unico allenatore ad aver vinto i 5 campionati europei più prestigiosi con squadre diverse. L’ ultimo campionato vinto è stata la Liga spagnola con il Real Madrid, pochi giorni fa. Con questo successo Ancelotti si conferma tra i tecnici più preparati, in grado di rinnovarsi e di imporre il proprio carisma in spogliatoi carichi di giocatori importanti che ne approvano i dettami tattici e tecnici. Basti pensare, quest’ anno, a giocatori quali Modric ma soprattutto all’ attaccante francese Benzema, che alle soglie dei 35 anni è uno dei cannonieri più prolifici in ogni competizione, tra le quali la Champions League.

Chi è Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti nasce a Reggiolo, il 10 Giugno 1959. Inizia la sua carriera di allenatore ricoprendo il ruolo di “vice” di Arrigo Sacchi nella spedizione dell’ Italia ai mondiali in America nel 94, in cui gli azzurri arrivarono secondi battuti solo dal Brasile in finale, ai rigori. Da li sarà un continuo crescendo. Nel 1995 Ancelotti allena la Reggiana, in serie B. Ma il tecnico ormai è pronto per il “grande salto”. In seguito infatti ha allenato il Parma, la Juventus sino al 2001, e il Milan, sino al 2009. Otto anni “rossoneri” costellati di successi nazionali e internazionali per la società meneghina.

I successi con il Milan

Alla guida del Milan, Carlo Ancelotti è stato uno dei tecnici più prolifici e vincenti, riportando il club ai fasti di Arrigo Sacchi e Fabio Capello. Infatti ha vinto uno scudetto, una supercoppa italiana, due Champions League, due supercoppe europee e una coppa del mondo per club. Agli inizi degli anni 2000, grazie alla guida dell’ allenatore emiliano, il Milan è diventato uno dei club più prestigiosi al mondo, aprendo la bacheca a trofei prestigiosi che hanno portato i rossoneri ad essere una delle compagini più ambite da ogni giocatore.

Gli innumerevoli successi dell’ allenatore

Ma non è solo con il  Milan che il tecnico ha ottenuto grandi successi e riconoscimenti. Ancelotti infatti è detentore di tre Champions League, due con il Milan e una con il Real Madrid. Un record importante che condivide con Zinedine Zidane e Bob Paisley. Tuttavia Ancelotti è l’ unico che è riuscito a dominare la massima competizione europea per club con squadre diverse. Inoltre è l’ allenatore che ha vinto più competizioni Uefa per club, circa sette. Per la sua carriera e per i suoi successi riconosciuti in tutto il panorama calcistico, Ancelotti è considerato uno dei migliori allenatori di tutti i tempi e nel 2020, alla guida del Paris Saint Germain, viene premiato come migliore allenatore della storia del club francese. L’ ennesimo riconoscimento che, alla pari dei titoli vinti in Germania con il Bayern di Monaco, nel Chelsea in Inghilterra con il famoso “double”( vittoria in Premier e FA cup), e in Italia con il Milan, attesta la grande preparazione calcistica dell’ italiano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here