Ultime Notizie

Juve, in settimana arrivano Di Maria e Pogba

L’arrivo del matador argentino e il ritorno del figliol prodigo. E’ una settimana intensa per i tifosi della Juve, che potranno finalmente vedere i nuovi acquisti all’opera, cioè Di Maria e Pogba. Due rinforzi per la vecchia Signora a parametro zero; l’obiettivo ora è mettersi alle spalle la stagione da “zero tituli” e tornare protagonista in Italia ma soprattutto in Europa.

Obiettivo Juve per la prossima stagione: un trofeo in bacheca

Erano 10 anni che i bianconeri non mettevano in bacheca almeno un trofeo; naturalmente la situazione oltre a non essere piaciuta ai tifosi, non è affatto stata gradita dalla dirigenza. Ecco quindi come si è mossa la società. Venerdì la società bianconera abbraccerà Angel Di Maria, che si è messo in luce nella finalissima in cui l’Argentina ha insegnato all’Italia come si gioca a calcio. Di Maria ha realizzato un goal delizioso per precisione e cattiveria agonistica che non è passato inosservato ai dirigenti della Juve; soprattutto considerando che è ancora orfani dei goal di Ronaldo. La società bianconera ha definito l’arrivo di Di Maria, classe 1988, che si era liberato del contratto che lo legava al Paris Saint-Germain.

La corte dei bianconeri all’esterno offensivo argentino è stata serrata. Alla fine però la proposta di un anno di contratto con possibile rinnovo a 6 milioni di euro ha convinto l’asso dell’Albiceleste. Il quale, oltretutto, ai mondiali del Qatar a dicembre vuole essere protagonista. L’8 luglio quindi sarà il Di Maria-day. Non sarà ancora finita la festa che il giorno seguente, sabato, i tifosi potranno abbracciare il ritorno del polpo, Paul Pogba. Il centrocampista francese, classe 1993, si è svincolato a parametro zero dal Manchester United dove non si è mai trovato davvero bene. Nella Juve era arrivato da giovanissimo e proprio coi bianconeri si era messo in luce, attirando l’attenzione dei Red Devils che nell’estate del 2016 lo acquistarono suon di milioni. Dopo i test medici, sempre sabato, Pogba firmerà il contratto.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button