Estero

Virgil van Dijk, chi è? Vita privata, carriera, patrimonio

Virgil van Vijk è considerato all’ unaniminità come uno dei più forti centrali difensivi in circolazione. Il giocatore ha avuto la sua consacrazoine nel momento in cui è andato a giocare a Liverpool, dove ha ottenuto i maggiori successi della sua carriera. Beniamino dei tifosi, Van Dijk viene apprezzato per le sue doti di “gladiatore” in mezzo al campo. Famose sono le sue asfissianti marcature e la capacità di non fare giocare gli attaccanti avversari. Caratteristiche che hanno fatto si che  gli venisse affibbiato il soprannome di “pitbull” per la sua tenacia.

Van Dijk, chi è

Virgil Van Dijk nasce a Breda, l’ otto luglio del 1991. Il difensore ha origini surinamesi e comincia ha tirare calci al pallone da piccolissimo. Tuttavia la sua infanzia non è stata felicissima. Infatti, Van Dijk è cresciuto con la mamma e i suoi 2 fratelli senza avere supporto paterno. Il padre abbandonò la famiglia quando erano molto piccoli e Van Dijk ha sempre dovuto cavarsela da solo. Col tempo il giovane Virgil si è preso molte rivincite nei confronti del padre e, proprio per questi motivo di rivalsa, sulla maglia ha voluto il suo nome di battesimo e non il suo cognome, in quanto appartenete anche al genitore. Ancora oggi, Van Dijk vuole che sulla maglia che indossa non vi sia il suo cognome, nonostante siano passati tanti anni e il padre abbia fatto un debole tentativo di riappacificazione con i figli, trovando il netto rifiuto del calciatore.

Le qualità del giocatore

Van Dijk è considerato come uno dei più forti giocatori al mondo e uno dei più forti centrali difensivi che abbiano mai calcato il campo dell’ Anfield Road. L’ olandese è dotato di un fisico possente e di una spiccata agilità nei movimenti che gli permettono di giocare molto spesso di anticipo sugli avversari, risultando davvero un “osso duro” per tutti. Van Dijk è anche molto forte sui colpi di testa, data la sua altezza, e questa caratteristica risulta determinante anche sui calci d’ angolo in zona di attacco. Il difensore si spinge molto spesso in area di rigore avversaria quando ci sono dei calci piazzati proprio per sfruttare questa sua abilità di testa e aiutare i compagni di squadra a segnare. Leader naturale, riesce a infondere grande fiducia. Van Dijk, oltre ad essere un arcigno difensore, è dotato anche di piedi molto educati grazie ai quali riesce a impostare il gioco da dietro, risultando determinante nei ribaltamenti di fronte con rapidi e precisi passaggi a favore degli attaccanti. E’ noto inoltre il suo grande attaccamento alla maglia, come nell’ occasione in cui scese in campo nonostante avesse 2 costole rotte per non lasciare i compagni.

La carriera e i trofei vinti

Van Dijk inizia la sua carriera da professionista nel Groningen, poi viene acquistato dal Celtic dove , per il suo spirito da “guerrriero” viene subito apprezzato dai tifosi. Subito dopo approda in Premier League, nel Southempton, e dopo 3 stagioni firma per il Liverpool. Con i “reds” vincerà prestigiosi trofei internazionali, tra cui la Champions League nel 2019. Verrà eletto , nello stesso anno, migliore giocatore della Premier League e arriverà secondo nella classifica del pallone d’ oro superato solo da Leo Messi.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button