Please wait..
Please wait..
Estero

Robert Lewandowsky, chi è? Età, carriera, vita privata

Robert Lewandowsky è un attaccante del Bayern Monaco, ed è riconosciuto come uno dei più forti giocatori al mondo in attività. Lewandowsky è sempre stato un cannoniere molto prolifico ovunque abbia giocato. E’ considerato il più grande attaccante polacco che abbia mai calcato un campo di gioco nonchè uno dei più forti della Bundesliga. Con i suoi gol ha contribuito ai successi del Bayern Monaco in campo nazionale e d internazionale e, in quasti giorni , ha rilasciato dichiarazioni importanti in cui afferma che vuole andare via dal glorioso club bavarese per intraprendere altre strade professionali. Una notizia che ha mandato in subbuglio i tifosi che l’ hanno addirittura minacciato di morte.

Lewandowsky, chi è

Lewandowsky nasce a Varsavia, il 21 agosto 1988. Figlio di noti sportivi in Polonia,  Lewandowsky è un figlio d’ arte in quanto il padre è stato calciatore ed ha militato nella seconda divisione del calcio polacco, oltrechè campione di judo. La madre è stata una pallavolista così come la sorella. Dunque una famiglia di sportivi che hanno aiutato il giovane Robert a crescere con dei valori sportivi elevati grazie ai quali è riuscito ad imporsi in ogni squadra in cui ha giocato. Leader nato con forti doti carismatiche, Robert Lewandowsky riesce a coinvolgere tutti i compagni di squadra in ogni partita disputata e non disdegna di aiutare chi è in difficoltà in mezzo al campo, sostituendosi all’ allenatore stesso. Nella vita privata, Lewandosky sposa nel 2013 la compagna di una vita, Anna Stachuska, campionessa di karate da cui avrà una figlia Clara, nata nel 2017 e una seconda figlia, Laura, nel 2020. Inoltre è un fervente praticante della religione cattolica e in occasione della visita del Bayern di Monaco a Roma per la sfida di Champions League, ha chiesto e ottenuto di incontrare papa Francesco, che l’ ha ricevuto molto volentieri in Vaticano.

Le caratteristiche

Lewandosky è dotato di un fisico poderoso che gli consente di vincere ogni contrasto anche con il più duro dei difensori. Ambidestro e forte di testa, Lewandosky viene considerato all’ unaniminità come uno degli attaccanti più completi in attività. Il giocatore è  molto “generoso” sul rettangolo verde e non disdegna di aiutare anche il reparto difensivo quando la squadra avversaria attacca. Per la sua mole e la sua resistenza, Lewandowsky risulta essere letale nell’ area di rigore avversaria per il suo innato fiuto del gol che lo rende un cecchino infallibile. Lewandowsky, con il suo fisico, sa proteggere molto bene il pallone per consentire alla propria squadra di rifiatare durante le varie fasi di gioco. E’ un giocatore molto leale e e sia i compagni di squadra sia gli avversari lo elogiano per il suo grande senso etico e per la disciplina che funge da esempio per le giovani leve.

La carriera

Lewandowsky vince un campionato polacco con il Lech Poznan nel 2010, oltre ad una coppa di Polonia e ad una supercoppa polacca. Nel 2010 passa al Borussia di Dortmund dove vince due campionati, una coppa di Germania e una supercoppa tedesca. Passa poi al Bayern di Monaco dove si aggiudica ben 8 campionati tedeschi consecutivi, tre coppe di Germania, cinque supercoppe tedesche, una Champions League, un mondiale per club e una supercoppa Uefa.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button