Renato Sanches è uno dei più forti centrocampisti attualmente in circolazione. Per la sua potenza fisica e per la grande duttilità, il, calciatore è seguito da molti club europei. Il portoghese è ,al momento, in forza al Lille ma si parla di un forte interesse del Milan. I rossoneri , infatti, vogliono irrobustitre il centrocampo con giocatori di qualità che sappiano comunque ricoprire più ruoli e che siano abili con la palla al piede. Renato Sanches corrisponde pienamente a questo identikit,  e i colloqui tra le due società sono molto fitti. Tuttavia non sembra che vi siano i margini affinchè la trattativa possa andare a buon fine e vi sia la fumata bianca, anche se, c’ è da scommetterci, Maldini e Massara proveranno, sino all’ ultimo giorno di mercato, ad acquistare il centrocampista e a strapparlo al Lille.

Renato Sanches, chi è

Renato Sanches nasce a Lisbona, il 18 agosto 1997. Il ragazzo viene notato dagli osservatori di un club minore della capitale portoghese, l’ Aguias Musgueira, e muove i primi passi nelle serie minori. La prestanza fisica del ragazzo non passa inosservata, soprattutto perchè in ogni partita si distingue per i suoi contrasti efficaci, con i quali fa ripartire immediatamente la sua squadra. Il Benfica lo acquista un anno dopo per la cifra irrisoria di 750 euro. Renato Sanches non passa per le giovanili,  ma viene aggregato immediatamente in prima squadra dove può fare subito esperienza. In Primera Liga, il suo debutto avviene il 30 ottobre del 2015 in casa del Tondela, distinguendosi immediatamente per il suo grande temperamento in campo. Il ragazzo non molla di un cenmtimetro e strappa palloni a centrocampo mettendo in grande difficoltà gli avversari. In campo internazionale, Renato Sanches fa il suo esordio in Kazakistan , congtro l’ Astana,  in Champions League.

Il trasferimento in Germania

Il Bayern di Monaco acquista il giocatore per una cifra che si aggira intorno ai 35 milioni di euro. Tuttavia, il suo impatto con la Bundesliga non si rivela dei migliori. Il centrocampista , infatti, perde il posto da titolare ed è relegato ai margini della prima squadra. Viene ceduto in prestito allo Swansea, e il giocatore accetta di buon grado perchè vuole dare un nuovo slancio alla sua carriera. Ma , anche in Inghilterra, la sua stagione resta anonima. A causa di un infortunio che lo costringe a stare lontano dai campi di gioco per diversi mesi, il portoghese non riesce a dare il suo contributo e la squadra gallese retrocede. Tornato al Bayern ,dopo il prestito oneroso,  ha tutta la fuducia dell’ allenatore croato Niko Kovac. Il mister crede ciecamente nelle sue qualità e lo promuove titolare. Dopo una buona stagione, caratterizzata dal suo primo gol in Champions League contro la sua ex squadra, il Benfica, viene ceduto al Lilla. Nella squadra francese, Renato Sanches riesce a giocare finalmente con continuità e a trionfare il Ligue 1,  vincendo lo scudetto in maniera clamorosa ai danni del Paris Saint Germain.

Le caratteristiche

Il centrocampista portoghese può definirsi un giocatore completo, in grado di ricoprire più ruoli nella mediana di centrocampo. Forte fisicamente, si distingue per la capacità di interrompere l’ azione avversaria con tackle precisi e puliti che caratterizzano la sua gestione della palla. Ha un’ ottima visione di gioco ed è molto abile nel possesso della sfera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here