Fabio Miretti è un calciatore della Juventus, il suo ruolo è centrocampista ed è conosciuto anche perché è anche un giocatore della nazionale Under-21. Nel corso del campionato 2022/2023 ha collezionato il record di presenze nel campionato di Serie A dove ha raggiunto il numero di 13 presenze, per 321 minuti totali giocati. Per 6 volte è entrato in campo in veste di titolare, mentre è subentrato in 7 partite.

Fabio Miretti: biografia

Miretti è nato a Pinerolo il 3 agosto 2003, comune della città di Torino, è originario di Saluzzo e la madre ha origini sarde. Nel 2022 si è diplomato presso la World International School a Vinovo

La carriera del calciatore

Il calciatore classe 2003 muove i primi passi nel mondo del pallone, all’età di quattro anni nelle giovanili dell’Auxillium Saluzzo. All’età di cinque anni è approdato nel vivaio della squadra della città di Cuneo. Veste il ruolo di centrocampista centrale e un po’ alla volta, mostrando una grande attitudine e senso del gol, è diventato un trequartista. Fin da subito ha dato dimostrazione delle sue abilità e negli ultimi anni delle giovanili della Juventus è stato utilizzato anche nel ruolo di mezzala. In questo periodo ha fatto parte anche della lista dei rigoristi della strada. Dall’inizio della sua carriera ha dato dimostrazioni di notevoli qualità, come la grande destrezza nella realizzazione dei dribbling, la propensione e l’attitudine a cercare la porta e il passaggio filtrante.

In tutte queste situazioni si è sempre dimostrato decisivo sia in prima persona che come ausilio per i compagni di squadra. Ha dichiarato di aver avuto come idolo uno dei pilastri della Juventus e della Lazio ovvero l’ex calciatore e ora dirigente Pavel Nedved. Dal punto di vista dello stile del gioco, invece, si ispira a Kevin De Bruyne. Nel 2011 ha sostenuto il provino per squadre del Torino e della Juventus e viene selezionato da quest’ultima. Nel 2020 è entrato a far parte della lista, stilata dal The Guardian, dei sessanta migliori calciatori nati nel 2003.

Nella stessa stagione, prima della sospensione dei campionati a causa del Covid 19, ha collezionato 17 presenze in Under 17 e ha segnato 15 gol. Nella stagione 2021-2022 è aggregato alla Juventus U23 e il 13 febbraio 2021 ha debuttato fra i professionisti e ha poi iniziato la preparazione estiva con la squadra maggiore guidata da Massimiliano Allegri. Ha esordito con la Juventus l’8 dicembre 2021 in occasione della partita di Champions League disputata con il Malmo. Ha debuttato in serie A contro la Salernitana.

L’esordio in Nazionale

Per quanto riguarda la Nazionale italiana è stata convocata nelle giovanili Under-15, Under-16, Under-17 e Under-18. Il 13 agosto 2021 ha debuttato con l’Under 19. Nel giugno 2022 ha partecipato all’europeo di categoria. Nello stesso anno è stato convocato per uno stage dal ct Roberto Mancini ed è stato convocato per la prima volta in nazionale maggiore il 10 novembre.

Caratteristiche tecniche

Nell’arco delle 13 partite giocate nell’ultimo periodo ha collezionato 622 minuti di gioco con 186 passaggi riusciti e 72 passaggi falliti, 3 tiri nello specchio della porta e 3 tiri fuori, 5 contrasti vinti e 7 persi. Ha subito 11 falli realizzandone 12 ed è stato sanzionato una volta con il cartellino giallo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here