Emerson Palmieri dos Santos è un calciatore del West Ham, noto anche come Emerson Palmieri o semplicemente come Emerson.

Emerson Palmieri: biografia

Nato il 3 agosto 1994 a Santos, il calciatore brasiliano è stato naturalizzato italiano, fa parte della nazionale italiana con cui è divenuto campione d’Europa nel 2021. Palmieri ha origini italiane da parte di madre e anche il fratello Giovanni ha intrapreso la carriera di calciatore.

La carriera

il 17 aprile 2011 Palmieri ha esordito con la prima squadra del Santos nel corso della partita del campionato Paulista e l’incontro si è concluso con il punteggio di 3-0. E’ entrato in campo al posto di Keirrison al 77′. Nel dicembre dello stesso anno si è seduto in panchina in occasione della partita numero 38 del campionato che il Santos ha giocato contro il Sao Paulo perdendo 4-1. Nella stagione 2012 ha giocato 3 partite nel campionato Paulista e ha esordito in Serie A il 17 agosto 2012 durante la partita Flamengo-Santos.

Nella successiva stagione del 2013 ha giocato 2 partite nel campionato Paulista e 14 in serie A. In quel periodo ha segnato un gol durante la partita di Copa do Brasil disputata contro l’Atletico Paranaense. Nel 2014 ha giocato 6 partite con 2 gol nel campionato Paulista, 2 partite in Serie A e 2 nella coppa nazionale.

Il 2014 è l’anno che segna il suo arrivo nel campionato italiano. Il 24 agosto dello stesso anno, infatti, entra a far parte della rosa del Palermo. Un giovane Emerson fa quindi il suo esordio nel massimo campionato del nostro paese il 24 settembre 2014. L’occasione è la partita tra Napoli e Palermo, che si conclude con il punteggio di 3 a 3, entra in campo al minuto ’82 per sostituire Daprelà. Nel corso della stagione colleziona 9 presenze.

Il 26 agosto 2015 viene ceduto in prestito alla Roma e debutta con i giallorossi il 4 ottobre durante la partita contro il Palermo. Conclude poi il campionato totalizzando 8 presenze a cui si aggiunge una presenza nel torneo di Coppa Italia. L’anno successivo viene riconfermato dalla Roma ed esordisce in Champions League. Nel 2018 viene ceduto a titolo definito al Chelsea, nel 2021 viene ceduto all’Olympique Lione, mentre il 23 agosto 2022 torna in Inghilterra tra le fila del West Ham.

Esordio in nazionale

Dopo aver ottenuto il passaporto italiano risulta tra i calciatori convocabili per la nazionale dell’Italia. Il 9 aprile 2017 viene convocato per la prima volta dal CT Ventura in occasione di uno stage per calciatori emergenti in quel di Coverciano. A causa di un infortunio al crociato è costretto a saltare la convocazione in occasione delle partite contro Uruguay e Liechtenstein. Nel 2018 viene convocato da Roberto Macini ed esordisce ufficialmente il 10 settembre 2018 durante la partita contro il Portogallo per la Uefa Nations League. Nel giugno 2021 è convocato per gli Europei al cui termine diviene campione d’Europa.

Caratteristiche tecniche

Dotato di una grande tecnica e molto rapido nella corsa, Palmieri ricopre il ruolo di terzino sinistro. E’ dotato di ottime qualità nel cross e nel saltare l’avversario. Può essere utilizzato come esterno in caso di centrocampo a 4, ma anche come tornante in caso di centrocampo a 5. In alcune occasioni è stato utilizzato anche come giocatore offensivo esterno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here