Eddie Nketiah fa parte di quel gruppo di giovani che sta portando l’ Arsenal alla conquista del titolo in Premier League. Nketiah, infatti, tutte la volte che è stato chiamato in causa non ha mai deluso le aspettative e si è sempre fatto trovare pronto. Attraverso le sue prestazioni, la squadra londinese è riuscita risolvere situazioni difficili in partite che non riuscivano a sbloccarsi, portando a casa risultati positivi che le hanno consentito il primato in classifica. Il ragazzo è una delle note piacevoli della formazione dell’ Arsenal di quest’ anno e vuole mettere il suo talento al servizio della squadra, per arrivare alla vittoria finale.

Eddie Nketiah, biografia

Eddie Nketiah nasce a Lewisham, il 30 maggio 1999, da genitori ghanesi. Il ragazzo cresce nei subborghi della città inglese e il suo sogno è quello di calcare i campi della Premier League. Sin da piccolo ha un suo idolo che segue in ogni sua partita: Ronaldinho. Il brasiliano infatti, con il suo talento e con i suoi gol incredibili unite a giocate da funambolo, è un vero e proprio idolo per Nketiah che, con gli amici e sui campetti di periferia, tenta di emularne le gesta. Il modo di giocare del brasiliano, così allegro e con giocate improvvise, ha un profondo impatto sul ragazzo, che decide di diventare un giocatore di calcio ad ogni costo. Il Chelsea, a seguito di un provino, nota le sue potenzialità e lo lascia crescere nelle giovanili. All’ età di 15 anni viene rilasciato dalla società dei “blues” in quanto ritenuto troppo basso e poco robusto. Nketiah non si perde d’ animo e fa un ulteriore provino con l’ altra squadra di Londra, l’ Arsenal, e viene accettato. Da questo momento il ragazzo cerca di potenziare il suo fisico attraverso lunghe ore di palestra.

La carriera

Nketiah debutta in prima squadra nel 2017 contro il Bate Borisov, in Europa League. Inoltre viene schierato sempre più spesso contro squadre minori, per fargli acquisire quel minutaggio essenziale e per fare esperienza. Tuttavia, la dirigenza decide di mandarlo in prestito per qualche anno. Viene ceduto, nel 2019, al Leeds United  ma l’anno dopo torna immediatamente alla base, dove viene impiegato molto spesso in FA Cup. Con i suoi gol risulta essere decisivo in molte partite. Quest’ anno, ogni volta che è stato chiamato anche a partita in corso, il ragazzo non ha mai deluso le aspettative. Le sue giocate, unite a prestazioni importanti, lo hanno reso molto popolare tra i tifosi e gli esperti del settore sono convinti che il suo talento stia per esplodere in maniera definitiva, regalando all’ Inghilterra un calciatore di indubbio valore.

La chiamata della nazionale

Nketiah ha avuto, pochi mesi fa, la grande occasione di vestire la maglia del Ghana, in quanto l’ allenatore lo ha chiamato per uno stage. Il ragazzo non ha voluto raccogliere l’ invito e ha rifiutato la convocazione, ritenendo che il suo futuro sia la nazionale inglese. Nketiah vuole vestire la gloriosa maglia dei “tre leoni” e vuole essere convocato dal commissario tecnico inglese Southgate grazie alle sue prestazioni di elevato tasso tecnico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here