Il Monza, dopo l’ avvento di Palladino in panchina, sta inanellando successi importanti che l’ hanno allontanato dalle zone basse della classifica. L’  arrivo dell’ allenatore campano  al posto di Giovanni Stroppa,  ha determinato un vero e proprio scossone nell’ ambiente e la compagine brianzola ha cambiato completamente atteggiamento durante l’ arco delle partite. Ora il Monza è diventato un avversario ostico verso chiunque, con giocatori che in campo eseguono alla perfezione i dettami tattici del proprio allenatore. Tra coloro che hanno maggiormente usufruito del cambio di allenatore c’ è sicuramente Patrick Ciurria, che si è messo in evidenza a seguito delle sue ottime prestazioni grazie alle quali la squadra sta raggiungendo risultati importanti, come una storica salvezza.

Patrick Ciurria, biografia

Patrick Ciurria è nato a Sassuolo, il 9 febbraio 1995. Attaccante del Monza dal 2021, Ciurria è riuscito a trovare una collocazione tattica che riesce ad esaltarlo in campo. Con Palladino gioca molto arretrato, infatti agisce da esterno di centrocampo. Questa nuova posizione “inventata” per lui dal tecnico sembra che gli calzi a pennello, in quanto il ragazzo risulta sempre uno dei migliori in campo una volta terminata la partita. In questa zona di campo Ciurria può sfruttare al meglio le sue doti di inserimento e di grande duttilità, che lo rendono un elemento assolutamente imprevedibile per gli avversari. L’ attaccante ha iniziato la propria carriera professionistica tra le fila dello Spezia, anche se vi ha giocato molto poco,  totalizzando poche presenze nell’ arco di un paio d’ anni. Lo Spezia decide di darlo in prestito, prima al Sudtirol e poi, l’ anno dopo, al Siena, dove riesce a realizzare 3 reti in appena 15 presenze in campo.

La carriera

Dopo le varie esperienze acquisite nel suo girovagare per l’ Italia, Ciurria viene acquistato a titolo definitivo dal Pordenone, con cui realizza 6 reti in 30 presenze nella stagione 2017-2018. La sua soddisfazione più grande la ottiene l’ anno dopo, quando trascina la formazione friulana alla prima, storica promozione in serie B. La stagione dopo viene riconfermato al centro dell’ attacco e nel 2021 realizza circa 9 reti e 11 assist in campionato, confermandosi come uno dei migliori assist-man della categoria. Nel 2021 viene acquistato dal Monza, in quanto la dirigenza vede in lui quella fame di gol che lo rendono un elemento molto interessante. Con il Monza ottiene la prima, storica promozione in serie A e nel 2-2 contro l’ Inter realizza il suo primo gol nella massima serie.

Le incomprensioni con Stroppa e la sua definitiva consacrazione

All’ inizio della stagione 2022-2023, Ciurria ha avuto seri problemi con l’ allenatore Stroppa, che lo schierava in un ruolo che Ciurria non gradiva. Le sue prestazioni erano altalenanti, con il Monza condannato anzitempo ad una precoce retrocessione. Con Palladino, Ciurria è tornato ad esprimersi al meglio, in quanto il ruolo di esterno destro di centrocampo con la possibilità di fornire assist ai compagni è quello che più si addice al giocatore. Grazie al lavoro del tecnico, Ciurria si sta confermando come un elemento insostituibile della formazione titolare, con grande gioia dei tifosi brianzoli che cominciano a sognare grandi traguardi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here