Please wait..
Please wait..
Serie A

Leonardo Sernicola, chi è? Stipendio, titolare, ruolo

La Cramonese, con l’ arrivo di Ballardini, sta esprimendo un buon calcio grazie al quale ha messo in difficoltà gli avversari. Le “vittime” di questo nuovo ciclo inaugurato dal nuovo allenatore sono state Napoli e Roma, uscite contro i grigiorossi nelle varie fasi della Coppa Italia. In campionato, tuttavia, la compagine lombarda non riesce a raccogliere i frutti del proprio impegno ed è sempre più ultima in classifica. Nel collettivo ci sono comunque ottime individualità che si stanno mettendo in mostra con le proprie prestazioni agonistiche. Uno di questi è Leonardo Sarnicola. Il giocatore sta mostrando tutte le sue doti di forte incursore di fascia. Con i suoi dribbling e i suoi inserimenti, è un pericolo costante per le squadre avversarie. Il ragazzo non disdegna di andare in attacco e rappresenta una vera e propria alternativa negli schemi del tecnico Ballardini.

Leronardo Sarnicola, biografia

Leonardo Sarnicola nasce a Civita Castellana, il 30 luglio 1997. Il giocatore viene notato dagli osservatori in giro per la capitale in uno dei tanti campetti della città. Sarnicola viene sottoposto ad un provino e lo supera brillantemente, entrando a far parte delle giovanili della Lazio. Dopo una trafila tra le giovanili della Roma, si accasa alla Ternana. In Umbria, il calciatore ha la possibilità di crescere in un ambiente tranquillo che non mette pressione. Il suo esordio avviene nella stagione 2015-2016. L’ allenatore Braida, per non rischiare di “bruciarlo”, cerca di inserirlo gradualmente nella formazione titolare e le due ultime giornate vedono il ragazzo schierato al centro della difesa. Tuttavia, le grandi potenzialità del giocatore sono ancora piuttosto acerbe e la Ternana decide di mandarlo in prestito in varie squadre tra cui Matera e Sassuolo.

Una carriera in ascesa

Sernicola, tutte le volte che viene chiamato in causa, mostra una notevoli abilità tecniche. Viene schierato sempre di più sulle fascia laterale e ha compiti di incursione, in quanto è molto propositivo nella fase di attacco e di contropiede nelle sue squadre di appartenenza. Viene riscattato, in maniera definitiva, dalla Cremonese nel 2022, e da quel momento gioca tutte le partite dei grigiorossi da titolare. Sernicola segna anche il suo primo gol nella massima serie calcistica Italiana, accorciando le distanze nella sconfitta interna della Cremonese contro il Torino.

Caratteristiche tecniche

Il ragazzo ha sempre mostrato una grande duttilità in difesa, sapendo ricoprire più ruoli in maniera altrettanto efficacie. Sernicola, infatti, ha iniziato come stopper, ma con il tempo ha avuto una sorta di “evoluzione” che gli ha permesso di essere schierato come terzino di fascia. Mancino naturale, il difensore può essere schierato sia a destra che a sinistra, in quanto dotato di una buona progressione. La sua tecnica è notevole. Il ragazzo Riesce ad andare via ai diretti avversari con dribbling ubriacanti. Grazie a questa sua dote, viene molto utilizzato negli inserimenti della squadra, in quanto è in grado di creare una certa superiorità numerica nell’ area avversaria. Inoltre, mostra una discreta propensione al tiro, non disdegnando i tentativi di sorprendere il portiere dalla distanza con il suo tiro preciso e potente.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button