Please wait..
Serie A

Calcio Mercato: Strategie Vincenti per il Torino nella Sessione di Trasferimento

La Valutazione del Trasferimento di Dragsin dal Genoa al Tottenham: Un Affare da 30 Milioni di Euro

Dopo la partenza di Radu Dragsin, il mercato invernale della Serie A ha rivolto la sua attenzione a un altro difensore centrale che è stato al centro di numerose voci, trattative e offerte. Si tratta di Alessandro Buongiorno, torinese classe 1999, che la scorsa estate ha fatto saltare tutto per salutare (come nella trattativa con l’Atalanta, che ha portato Duvan Zapata a Yurić) e continuare a vestire la maglia granata. Ma dopo le voci di un interesse da parte di Inter e Juve per la prossima estate (confermate anche dallo stesso uomo al nostro Mike – vedi qui), c’è chi cerca di anticipare la concorrenza di squadre del calibro di Napoli e, in particolare, Milan. E il Toro? La strategia del proprietario Urbano Cairo è chiara.

Il trasferimento di Dragsin dal Genoa al Tottenham ha recentemente catturato l’attenzione del mondo calcistico, con una valutazione che si attesta a 30 milioni di euro, comprendente il pagamento di Spence in cambio. Tuttavia, il presidente del Torino, Cairo, sostiene che i suoi gioielli valgano molto di più, stabilendo una cifra richiesta a tutte le pretendenti non inferiore a 40 milioni di euro.

La Strategia Intransigente del Torino: Nessun Sconto Accettato

Affrontando gli avversari con una determinazione ferma, il Torino si è rifiutato di cedere a sconti sulla valutazione dei propri giocatori. In passato, club come Milan e Napoli hanno tentato di negoziare includendo contropartite tecniche nei loro accordi, come Colombo e Ostigado. Tuttavia, il club granata è irremovibile, almeno per ora, nel mantenere la valutazione richiesta.

Le Complesse Trattative con Inter e Juventus

Inter e Juventus hanno intrapreso negoziati serrati per aggiudicarsi Dragsin, con la Juventus che alla fine ha presentato l’offerta più allettante. La valutazione iniziale di 35 milioni è salita a 41 milioni, con ulteriori 3,6 milioni destinati alle commissioni e 8 milioni in bonus. L’importo totale si attesta a 52,6 milioni di euro, considerando tutti i bonus inclusi.

Il Futuro di Bungiorno: Scadenza Contrattuale e Richieste del Torino

Considerando che il contratto di Bungiorno con il Torino scade il 30 giugno 2028, il club granata detiene una posizione forte nelle trattative. Qualsiasi club interessato dovrà soddisfare integralmente le richieste del Torino se desidera assicurarsi i servizi del talentuoso giocatore.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button